Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 04 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Notte Bianca al centro storico, Tranchida: "Accuse strumentali contro amministrazione comunale" - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

2

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Notte Bianca al centro storico, Tranchida: "Accuse strumentali contro amministrazione comunale"

27 Settembre 2018 21:46, di Redazione
Notte Bianca al centro storico, Tranchida: "Accuse strumentali contro amministrazione comunale"
Attualità
visite 2400

Sulla presa di posizione del Comitato di cittadini residenti del centro storico di Trapani contro la prossima Notte Bianca in programma in città il prossimo 13 ottobre, e i lamentati disagi dovuti alle emissioni sonore e agli schiamazzi notturni, giunge puntuale la replica del sindaco Giacomo Tranchida. " Con stupore - dichiara il primo cittadino - apprendiamo dalla stampa dell’esistenza di un sedicente Comitato rappresentativo dei cittadini residenti nel centro storico il quale, in maniera “sguaiata”, solleva accuse strumentali in danno dell’amministrazione cittadina. Ci si accusa, in particolare, di aver omesso di svolgere gli istituzionali compiti di vigilanza urbana, pur di “favorire” il business economico delle attività dei locali del centro storico e ciò per ragioni politico-elettorali. Sempre il sedicente Comitato cittadino stila un elenco di atavici problemi della città, spacciandoli per nuovi e omettendo, strumentalmente, di elencare le emergenze che in questi 100 giorni di governo della città si sono dovute affrontare". Tranchida, nel definire le accuse "false e strumentali", ricorda che la prima edizione della iniziativa "ha registrato (provando a far cambiare ...musica) largo consenso tra le famiglie e i tantissimi (questo SI) cittadini del centro storico".
"Il presunto Comitato - prosegue il sindaco - arditamente, addirittura, ha paventato azioni giudiziari e  risarcitorie  anche in relazione ad eventi passati. Orbene, fermo restando il dovere istituzionale, oltre che civico e politico di questa amministrazione comunale di farsi carico delle problematiche annose della città, e fermo il rispetto per ogni cittadino che manifesta liberamente il suo pensiero, sappiano i componenti del sedicente Comitato cittadino che le porte del  Municipio sono a loro, come a tutti i cittadini, aperte ma che né il Sindaco né gli Assessori soggiaceranno a simili pressioni, “minacce” provenienti da chicchessia. Va bene la critica, costruttiva e fondata su fatti veri, altre forme di pressione incentrate sulla diffamazione saranno, senza indugio, segnalate all’Autorita’ Giudiziaria".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings