Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 21 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia" - Trapani Oggi

8 Commenti

4

3

2

2

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia"

26 Settembre 2018 06:54, di Ornella Fulco
"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia"
Attualità
visite 7094

Il Comitato dei cittadini residenti nel centro storico di Trapani annuncia "battaglia" contro l'organizzazione, da parte del Comune, di una seconda "Notte bianca" prevista per il prossimo 13 ottobre. La prima si era svolta lo scorso 14 settembre. Secondo i cittadini, la nuova amministrazione comunale, "nonostante i propositi e le promesse in campagna elettorale, ad oggi non ha fatto nulla tranne che andare in deroga, in occasione di questi eventi, alle ordinanze sindacali già esistenti che prevedono i limiti di orario alle emissioni sonore e, quindi, alla rumorosità". "Noi - si legge ancora nella nota - non abbiamo fatto altro, in questi mesi, che chiedere a questo Sindaco il rispetto delle suddette ordinanze ma qui siamo al paradosso, laddove nella contrapposizione degli interessi, a prevalere sarebbero sempre quelli (economici?) dei gestori dei locali e, per l'amministrazione, forse, quello di mantenere un consenso di una parte di elettorato ('?)". 
Il Comitato dei residenti del centro storico evidenzia come  "le problematiche sono tante e vanno avanti da mesi, a partire dalla violazione della ZTL, ai parcheggi selvaggi da parte di automobilisti  non residenti, il tutto senza alcun controllo da parte degli organi preposti". 
I residenti ricordano - e ringraziano i magistrati - che a seguito delle denunce presentate, sono stati avviati, presso il Tribunale di Trapani, alcuni procedimenti (ndr, si è nella fase del rinvio a giudizio per alcuni gestori di locali) "per inquinamento acustico, dimostrando così, al contrario dell'amministrazione comunale, di voler tutelare il diritto alla salute". 
Il Comitato preannuncia anche che, nei prossimi giorni, sarà avviata una azione legale per risarcimento danni nei confronti del Comune di Trapani e annuncia di aver già dato mandato ad avvocati di fiducia di procedere in tale direzione. "A prevalere - conclude la nota - dovranno essere il diritto alla salute (bene costituzionalmente garantito ex articolo 32) e le norme penali rispetto alle ordinanze sindacali in deroga e gli interessi di questa amministrazione". Per contattare il Comitato e avere informazioni sulle attività è possibile inviare una mail a: comitatocentrostoricotp@gmail.com.

© Riproduzione riservata

Commenti
"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia"

Patrizia

Davvero non capisco, il perchè non dobbiamo fare vivere il centro storico, come fanno centinaia e migliaia di persone che vivono nelle città e diamo la possibilità di viverla si ci lamenta di tutto i nostri giovani vanno via perchè non c'è lavoro. Forse non si ècapito che le città vivono grazie al turismo, quindi perchè non dare la possibilità di fare festa.

Totò

Consiglio all'Amministrazione comunale di decentrare "fora porta" la notte bianca; oppure, altrimenti, mi ha riferito un residente del Centro Storico, si potrebbe indire un REFERENDUM cittadino SOLO tra Abitanti/RESIDENTI nel Centro Storico!

GIOVANNI LA BARBERA

MAI CONTENTI. MAI NNA' GIOIA. SEMPRE A LAMENTARSI. MA SI PUO????Considerando che il Centro Storico è poco abitato,,,i pensionati anche domenica non lavorano , gli studenti non vanno a scuola , i commercianti guadagnano qualcosina in piu', i turisti fanno i turisti e non dormono....Ma si puo' sapere quante decine , centinaia, migliaia, milioni se non miliardi di Trapanesi che si lamentano perché non dormiranno durante la "NOTTE BIANCA"? Propongo al Comitato della realizzazione della Notte Bianca di fornire gratuitamente tappi per le orecchie e buon divertimento.

michele augugliaro

Perchè non fare le notti bianche sul viale della Regione al Rione Palme? Al Centro sociale intestato al giovane Via? Al Rione Cappuccinelli ? In via Virgilio, con spettacoli e musica! Bisogna valorizzare l'intera città, armonizzare , attuare la convergenza fra periferie e centro, spostando la vita cittadina dove mai prima d'ora si è dato spazio vitale e civile! Altrimenti si ricade faziosamente negli errori del passato!

pino

Ai signori residenti però la rivalutazione del centro storico di qualche anno fa, ha fatto lievitare i prezzi dei locali che loro stessi affittano! La coerenza dove sta?

Francesco

Per i quattro vecchi rimasti al centro storico consiglio di darsi da fare a scendere e godersi la notte bianca evitiamo di rimanere città da caccavetta e simenza. Fate un comitato di ricerca organizzativa per il centro storico non state ad origliare di muru in muro e poi spettegolate con apatia, vilitudine e tanta, tantissima ignoranza. Visto che un pittusu di casa ora vale più di un appartamento fora i mura. W la notte bianca anzi fatene una al mese così teniamo TRAPANI VIVA, ANZI MORTA NALL'OVU.

vito serra

A QUESTI, DEI RUMORI NOTTURNI NON FREGA UN ACCIDENTE; GODONO SOLTANTO A DAR FASTIDIO AGLI ALTRI! UNO CHE ABITA ALLA MARINA, QUALCHE ANNO FA, SI VANTAVA DI AVER FATTO CHIUDERE UN LOCALE CHE FACEVA MUSICA IN VIA GARIBALDI, IMMAGINARSI !!

Cicala Ignazio

Per una volta, visto che la via Fardella è anche centro storico, perché non viene organizzato con tanti gruppi musicali, artisti di strada, e tanto altro?

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie