Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 14 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia" - Trapani Oggi

8 Commenti

4

3

2

2

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia"

26 Settembre 2018 06:54, di Ornella Fulco
"Notte Bianca" del 13 ottobre, i residenti del centro storico annunciano "battaglia"
Attualità
visite 7366

Il Comitato dei cittadini residenti nel centro storico di Trapani annuncia "battaglia" contro l'organizzazione, da parte del Comune, di una seconda "Notte bianca" prevista per il prossimo 13 ottobre. La prima si era svolta lo scorso 14 settembre. Secondo i cittadini, la nuova amministrazione comunale, "nonostante i propositi e le promesse in campagna elettorale, ad oggi non ha fatto nulla tranne che andare in deroga, in occasione di questi eventi, alle ordinanze sindacali già esistenti che prevedono i limiti di orario alle emissioni sonore e, quindi, alla rumorosità". "Noi - si legge ancora nella nota - non abbiamo fatto altro, in questi mesi, che chiedere a questo Sindaco il rispetto delle suddette ordinanze ma qui siamo al paradosso, laddove nella contrapposizione degli interessi, a prevalere sarebbero sempre quelli (economici?) dei gestori dei locali e, per l'amministrazione, forse, quello di mantenere un consenso di una parte di elettorato ('?)". 
Il Comitato dei residenti del centro storico evidenzia come  "le problematiche sono tante e vanno avanti da mesi, a partire dalla violazione della ZTL, ai parcheggi selvaggi da parte di automobilisti  non residenti, il tutto senza alcun controllo da parte degli organi preposti". 
I residenti ricordano - e ringraziano i magistrati - che a seguito delle denunce presentate, sono stati avviati, presso il Tribunale di Trapani, alcuni procedimenti (ndr, si è nella fase del rinvio a giudizio per alcuni gestori di locali) "per inquinamento acustico, dimostrando così, al contrario dell'amministrazione comunale, di voler tutelare il diritto alla salute". 
Il Comitato preannuncia anche che, nei prossimi giorni, sarà avviata una azione legale per risarcimento danni nei confronti del Comune di Trapani e annuncia di aver già dato mandato ad avvocati di fiducia di procedere in tale direzione. "A prevalere - conclude la nota - dovranno essere il diritto alla salute (bene costituzionalmente garantito ex articolo 32) e le norme penali rispetto alle ordinanze sindacali in deroga e gli interessi di questa amministrazione". Per contattare il Comitato e avere informazioni sulle attività è possibile inviare una mail a: comitatocentrostoricotp@gmail.com.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings