Trapani Oggi

Nuove misure per incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti - Trapani Oggi

Castellammare del Golfo | Attualità

Nuove misure per incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti

11 Marzo 2017 16:09, di Redazione
visite 526

Cambia il calendario della raccolta differenziata dei rifiuti che, secondo quanto stabilito dall'amministrazione comunale, sarà effettuata il lunedì, ...

Cambia il calendario della raccolta differenziata dei rifiuti che, secondo quanto stabilito dall'amministrazione comunale, sarà effettuata il lunedì, martedì, giovedì e sabato mentre i rifiuti indifferenziati saranno prelevati il mercoledì e il venerdì. Restano invariate le giornate di raccolta di plastica, vetro e lattine, carta e cartone, in considerazione dei buoni livelli di raggiunti: il pomeriggio del lunedì la plastica, il mercoledì pomeriggio la carta. Il venerdì pomeriggio, a settimane alterne (ogni 15 giorni), sarà la volta di vetro e lattine. Il nuovo calendario sarà operativo a breve e la data di avvio sarà comunicata alla cittadinanza nei prossimi giorni. Lo scopo è di incrementare le percentuali di raccolta differenziata riducendo la produzione di rifiuti indifferenziati. Non potranno più essere utilizzati i tradizionali sacchi neri ma soltanto i sacchi in materiale biodegradabile che l’amministrazione comunale, intorno alla fine di marzo, distribuirà in numero di 150 a famiglia (75 sacchi in questa prima fase e altri 75 sacchi tra sei mesi) per le esigenze di quest'anno. Il sindaco ha anche predisposto un'ordinanza di divieto di vendita di sacchetti non biodegradabili. La decisione di è resa necessaria perchè gli impianti di compostaggio non accettano più i sacchi di plastica. "Abbiamo deciso di aumentare la frequenza di raccolta dell’organico - spiega Coppola - aggiungendo il lunedì, così da recuperare una maggiore quantità di rifiuti prodotti nel fine settimana e riducendo la raccolta di rifiuti indifferenziati. Invito i cittadini e tutte le attività commerciali ad incrementare la raccolta differenziata. Ricordo le difficoltà vissute lo scorso anno ed invito ancora a differenziare soprattutto l’organico per ridurre il quantitativo di indifferenziato secco che non può essere recuperato e, quindi, va smaltito in discarica. L’utilizzo dei sacchi biodegradabili sia per i rifiuti indifferenziati sia per l’organico consente inoltre di comprendere cosa c’è all'interno del sacco e, dunque, se viene effettuata la differenziata. Questo - prosegue il sindaco - insieme alla variazione del calendario di raccolta, dovrebbe portare ad un incremento della differenziata". Di concerto con la ditta Agesp sarà anche avviaata una campagna di formazione ed informazione con progetti-concorso nelle scuole per educare i bambini alla corretta raccolta differenziata. L'amministrazione comunale punta anche ad incentivare l'utilizzo da parte dei cittadini del numero verde 800-197350 per il prelievo a domicilio dei rifiuti ingombranti ed evitare gli abbandoni sul territorio sul quale saranno incrementati i controlli con l'ausilio di guardie ambientali. "E' prevista anche - conclude Coppola - l’installazione di un eco-compattatore per la raccolta differenziata di rifiuti da imballaggio in plastica e alluminio. Per quanto riguarda l'ordinanza sui sacchetti, le attività commerciali non potranno più fornire, distribuire e commercializzare quelli che non siano in materiale biodegradabile e compostabile. Nella prima fase di applicazione sarà consentito smaltire i sacchetti già acquistati fino all'esaurimento delle scorte”. Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 25 a 500 euro.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie