Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 12 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Operazione Guardia di Finanza. Dalla Conad: "Tradito il Codice Etico Conad" - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Operazione Guardia di Finanza. Dalla Conad: "Tradito il Codice Etico Conad"

05 Novembre 2020 10:26, di Redazione
Operazione Guardia di Finanza. Dalla Conad: "Tradito il Codice Etico Conad"
Cronaca
visite 1367

I vertici di PAC 2000 A, la cooperativa che gestisce il marchio Conad sull’isola si dicono “sorpresi e rammaricati” e ribadiscono la piena “fiducia nella magistratura” sottolineando che “i reati eventualmente commessi tradiscono anche l’adesione al ‘Codice Etico Conad’ richiesto ad ogni imprenditore”. Così la nota della cooperativa che gestisce il marchio Conad in Sicilia dopo i provvedimenti emessi ieri dal Gip di Trapani contro amministratori e dirigenti della “Arcipelago” accusati, assieme a due sindacalisti, di avere costretto i propri dipendenti a incassare stipendi più bassi rispetto a quelli dichiarati in busta paga.“Qualora fossero confermate le ipotesi della Procura di Trapani – aggiungono i vertici di PAC 2000 A – i dirigenti di Arcipelago SpA avrebbero anche disatteso tutti i principi adottati con l’adesione al ‘Codice Etico Conad’, che ogni socio imprenditore è tenuto a rispettare, pena l’esclusione dalle cooperative e la revoca dell’insegna. Oltre al danno alla reputazione dell’insegna nel suo complesso, questa infedeltà colpisce anche la reputazione della nuova Socia che ha rilevato il punto vendita di Trapani precedentemente gestito dalla Arcipelago SpA e che opera nel pieno rispetto dei contratti di lavoro e dei diritti dei lavoratori. I dirigenti delle cooperative non hanno modo di intervenire sui rapporti di lavoro tra i dipendenti e le singole società affidatarie del marchio ma, proprio per questo, i soci imprenditori sono tenuti ad aderire e a rispettare il “Codice Etico Conad”.
Tutti i soci imprenditori delle cinque cooperative che compongono il sistema Conad sono scrupolosi nell’applicazione di contratti di lavoro che tutelino gli interessi e la dignità dei lavoratori. “Nessuna eccezione a questo principio – dicono ancora da PAC 2000 A – è mai stata tollerata e ci sono stati casi di espulsione dal sistema per mancanze verso il codice etico di rilevanza molto inferiore a quella dei fatti contestati alla Arcipelago. Il fatto che questa società abbia deciso due anni fa di lasciare l’insegna per passare ad un altra non diminuisce il rammarico né la preoccupazione che i reati contestati possano essere ripetuti. PAC 2000 A – conclude la nota – esprime gratitudine alla magistratura e agli inquirenti, forti del fatto che il rispetto dei diritti dei lavoratori è uno dei temi portanti delle azioni di comunicazione e di responsabilità sociale dell’insegna”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings