Trapani Oggi

Operazione "Safety car", rinvenuti dalla Polizia cinque veicoli rubati - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Operazione "Safety car", rinvenuti dalla Polizia cinque veicoli rubati

28 Giugno 2016 14:49, di Ornella Fulco
visite 573

Oltre 800 le persone, circa 500 i mezzi controllati - fra autovetture e ciclomotori e autocarri - e 5 i veicoli rubati rinvenuti che sono stati ricons...

Oltre 800 le persone, circa 500 i mezzi controllati - fra autovetture e ciclomotori e autocarri - e 5 i veicoli rubati rinvenuti che sono stati riconsegnati ai proprietari. Questo il bilancio, in provincia di Trapani, dell'operazione "Safety car" svoltasi nei giorni scorsi su tutto il territorio nazionale per contrastare il fenomeno dei furti di auto, motoveicoli e autocarri. Coordinate dal Servizio controllo del territorio della Direzione centrale anticrimine, le attività si sono sviluppate in tre giornate consecutive, con il concorso delle 103 Questure nazionali e il supporto dei nuclei dei Reparti prevenzione crimine, del personale della Polizia Stradale e di quello della Polizia di Frontiera negli ambiti di specifica competenza. Complessivamente sono stati 2.012 gli equipaggi giornalieri impiegati. Per la prima volta sono state utilizzate contemporaneamente, su tutto il territorio nazionale, le moderne tecnologie del sistema "Mercurio", montate su circa 1.000 autovetture della Polizia. Nel Trapanese sono state 22.843 le targhe analizzate con il lettore automatico del sistema “Mercurio”. In città e nei maggiori centri della provincia hanno operato congiuntamente le pattuglie della Squadra Volantee i gli agenti dei Commissariati di Marsala, Mazara del Vallo, Alcamo, Castelvetrano e Castellamare del Golfo con il supporto del Reparto prevenzione crimine di Palermo. L’operazione si è anche dimostrata un’utile occasione per controllare il rispetto delle norme del Codice della Strada da parte degli utenti al volante: sono state, infatti, elevate 40 contravvenzioni ed effettuati 4 sequestri/fermi amministrativi, con particolare attenzione alla norma che impone l’uso del casco protettivo per i motociclisti.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie