Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 19 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Operazione "Scrigno", cambia l'accusa per l'ex deputato regionale Paolo Ruggirello - Trapani Oggi

1 Commento

2

0

1

0

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Operazione "Scrigno", cambia l'accusa per l'ex deputato regionale Paolo Ruggirello

02 Aprile 2019 22:31, di Ornella Fulco
Operazione "Scrigno", cambia l'accusa per l'ex deputato regionale Paolo Ruggirello
Attualità
visite 5359

Rimodulata  in "concorso esterno in associazione mafiosa" l'accusa nei confronti dell'ex deputato regionale trapanese Paolo Ruggirello che, però, resta in carcere. Il capo d'imputazione è stato riformulato dal Tribunale del Riesame di Palermo. Il politico era stato arrestato lo scorso 5 marzo dai Carabinieri, nell'ambito della operazione "Scrigno", su richiesta dei magistrati della Dda di Palermo con l'accusa di associazione mafiosa "secca", come precisò in conferenza stampa il procuratore capo Francesco Lo Voi. Destinatarie della misura cautelare erano state 25 persone, tra cui Francesco e Pietro Virga (figli del boss Vincenzo, arrestato nel 2001) e Francesco Orlando.L'operazione ha preso il nome dai due negozi "Scrigno" di proprietà della moglie di Pietro Virga che erano stati sequestrati ai fini della confisca e per cui il Riesame, invece, ha disposto il dissequestro dopo la presentazione di una consistente documentazione sull'attività commerciale.
A seguito alla riformulazione del capo di imputazione, Ruggirello ha chiesto di essere ascoltato dal gip. L'ex deputato era stato arrestato perchè, secondo i magistrati, "ha preso parte all'associazione mafiosa, quale politico destinatario delle preferenze elettorali fatte confluire da esponenti dell'associazione nel corso di varie consultazioni elettorali, fornendo un concreto e specifico contributo per garantire gli interessi del sodalizio mafioso, cui metteva a disposizione - tramite singoli affiliati, con i quali intratteneva rapporti continuativi e ai quali si rivolgeva anche per questioni personali - l'influenza e il potere derivanti anche dalla sua posizione di deputato regionale dell'Assemblea Regionale Siciliana".

© Riproduzione riservata

Commenti
Operazione "Scrigno", cambia l'accusa per l'ex deputato regionale Paolo Ruggirello

VITO

SEMPRE MAFIA E'...........

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie