Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 17 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Organi di controllo delle società partecipate, direttiva del sindaco per la scelta dei componenti - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Politica
Trapani

Organi di controllo delle società partecipate, direttiva del sindaco per la scelta dei componenti

28 Gennaio 2019 17:03, di Redazione
Organi di controllo delle società partecipate, direttiva del sindaco per la scelta dei componenti
Politica
visite 745

Una direttiva del sindaco Giacomo Tranchida stabilisce i nuovi criteri per la scelta dei componenti degli organi collegiali interni di controllo delle società partecipate del Comune di Trapani.
I componenti del Collegio sindacale e i revisori dei conti dovranno essere selezionati tramite estrazione a sorte da un elenco nel quale possono essere inseriti tutti coloro che, iscritti negli elenchi dei revisori legali e all'Ordine dei commercialisti ed esperti contabili della provincia di Trapani, ne facciano richiesta. Nella direttiva del primo cittadino vengono fissati i criteri per l'estrazione in modo da consentire anche l'inserimento di giovani professionisti accanto a colleghi di maggiore esperienza tenendo conto anche della normativa vigente in materia di rappresentanza di genere.
Per consentire la suddivisione dei candidati in fasce professionali sono indicati due requisiti: iscrizione da almeno 15 anni nel Registro dei revisori legali o all'Ordine dei commercialisti e abbiano svolto almeno due incarichi - non interrotti prima della naturale scadenza - di componente dell'organo collegiale interno di controllo o di revisore dei conti presso società partecipate; iscrizione da almeno 5 anni e fino a 15 anni nel Registro dei revisori legali o all'Ordine dei commercialisti ed esperti contabili ed avere svolto incarico - non interrotto prima della scadenza naturale - di componente degli organismi di controllo delle società partecipate. 
La società partecipata, per nominare i componenti dei propri organi di controllo interni emanerà, entro i due mesi precedenti alla scadenza, un avviso da pubblicare sul proprio sito web, su quello del Comune di Trapani e su quelli degli altri Comuni della provincia di Trapani. Nel caso in cui uno dei componenti degli organismi collegiali di controllo rinunci o cessi dall'incarico per qualsiasi ragione, la partecipata emanerà un nuovo avviso entro 15 giorni dalla rinuncia o cessazione per provvedere alla sostituzione con un componente appartenente allo stesso gruppo professionale. Per il sorteggio sarà assegnato un numero progressivo ai candidati secondo l'ordine cronologico di arrivo delle richieste, comporvato dal numero di protocollo assegnato al momento della ricezione dell'istanza. L'estrazione a sorte sarà effettuata pubblicamente, di norma entro 30 giorni dalla scadenza dell'organo collegiale e sarà resa pubblica tramite un annuncio preventivo presente anche sul sito web del Comune di Trapani.  

© Riproduzione riservata

Commenti
Organi di controllo delle società partecipate, direttiva del sindaco per la scelta dei componenti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie