Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 06 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Paceco battuto in casa dal Portici: addio alla D e largo ai giovani? - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

4

0

Testo

Stampa

Sport
Paceco

Paceco battuto in casa dal Portici: addio alla D e largo ai giovani?

11 Marzo 2018 19:33, di Giuseppe Ingardia
Paceco battuto in casa dal Portici: addio alla D e largo ai giovani?
Sport
visite 512

Fa tutto il Portici mentre il Paceco (chiamato a incassare 3 punti per portarsi a 5 lunghezze dai play-out) è l’ombra di sé stesso, incappando nella sua peggiore partita stagionale interna, penalizzato anche dalla giornata particolarmente negativa di Colace e Terlizzi su tutti. E meno male che il giovanissimo portiere Noto ha compiuto una cinquina di autentici miracoli –da autentico campioncino- che hanno evitato la mortificazione. E adesso sembra giunto davvero il momento di dar spazio ai giovani per fare la loro esperienza in ottica futuro. Il Portici con un Maggio in doppietta e capace di penetrare agevolmente nella burrosa difesa locale, hanno sciorinato 90’ intensi mentre invece ci si attendeva che fosse il Paceco a condurre la gara. Dopo che al 6° Albanese rischiava l’autogol d’un pelo, con Lo Bue che chiudeva abilmente su due puntate offensive ospiti, al 18° Maggio beffava tutta la difesa battendo comodamente Noto. Al 28° l’inatteso pareggio grazie all’autore di Albanese che –su buon affondo di Terranova- pressato da Di Piedi insacca nella propria porta. Dopo che Terranova quindi costringe Montella ad un salvataggio a fil di palo, ecco che sale in cattedra Noto che prima esce sui piedi di Konatè e quindi –su errore di Terlizzi- si supera ancora rubando palla in uscita sui piedi ancora di Konatè. La ripresa vede il Paceco stressato e incapace di frenare le scorribande ospiti che vanno a nozze in attacco. Al 2° Konatè suoera come birilli i difensori locali ma ancora Noto gli lascia il gol in gola uscendo da veterano anche fuori dei pali. E’ un tiro a segno degli avanti ospiti: Maggio bombarda da 30 metri colpendo il palo, con palla abbrancata quindi da Noto. Seguono due lampi di Terranova che prima calcia poco fuori e quindi viene anticipato al momento del tiro. E’ fuoco di paglia e preludio al peggio. Al 27° infatti ancora il mobilissimo Maggio trova la sua doppietta e il gol partita, lascindo in bambola i difensori e depositando la palla in rete. Ultimo tentativo di pareggiare con Lo Bue che viene anticipato al tiro in area piccola. Allo scadere del recupero ancora Noto ‘dei miracoli’ esce sui piedi di Maggio negandogli la tripletta. POL.PACECO ’76 – PORTICI 1-2 PACECO: Noto Lo Bue Marino M. (70° Rodrigue) Terlizzi K Raia Marino P.(91° Nocera) Cappilli (70° Di Peri) Bognanni Colace Terranova Di Piedi – Allenatore Ciccio D Gaetano PORTICI: Montella Visone Baussaada Panico Russo Albanese Sandu Di Pietro Konatè (61° De Filippo) Maggio Onda ( 77° Varriale) - Allenatore Vinvcdenzo Maiuri Arbitro: Salvatore Morabito di Taurianova Assistente 1 Nicola Iocca di Isernia Assistente 2 Marco Bianchi di Roma 2 RETI: 18° e 72° Maggio, 28° Albanese (autorete) Note: spettatori 300 circa di cui una ventina tifosi ospiti.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings