Trapani Oggi

Paceco, dopo la festa...le botte - Trapani Oggi

Paceco, dopo la festa...le botte

24 Settembre 2012 10:21, di Niki Mazzara
visite 618

Paceco, 24 settembre 2012- E' stata una grande festa di popolo, quella organizzata a Paceco dal Centro Sviluppo per Paceco. Si chiama Miarp, meeting ...

Paceco, 24 settembre 2012- E' stata una grande festa di popolo, quella organizzata a Paceco dal Centro Sviluppo per Paceco. Si chiama Miarp,  meeting internazionale degli artigiani pasticcieri, e si è chiusa con i botti, i tradizionali fuochi d'artificio. Peccato che la sera prima, si era assistito alle ...botte. Una rissa che ha portato a sei arresti ad opera  dei carabinieri della locale stazione, di sei persone  di età compresa tra i 25 e i 30 anni. La rissa è scoppiata poco dopo l'una di notte, a chiusura del concerto di Anna Oxa. I sei, secondo l'accusa,  ubriachi a causa dell'eccessivo consumo di birra, sarebbero venuti alle mani durante un litigio. Una donna avrebbe rotto la bottiglia di birra impugnandola per il collo e con la parte bassa ha colpito al volto un giovane, sfregiandolo alle labbra ed al settonasale. Al ferito sarebbero stati dati una decina di punti di sutura da parte dei medici del pronto soccorso di Trapani dove è stato immediatamente accompagnato. Altri feriti hanno fatto ricorso al  pronto soccorso di Marsala, atteso che si trattava di marsalesi.  Uno degli arrestati è stato ricoverato nell'ospedale di Trapani a causa di un trauma facciale con frattura scomposta del setto nasale, mentre gli altri cinque sono stati ristretti ai domiciliari nelle loro abitazioni. Le conseguenze sarebbero potute essere ben più gravi se non si fosse registrato il pronto intervento dei carabinieri che erano ancora in servizio e controllavano il normale deflusso della gente dopo il concerto. Da segnalare che episodi di botte e di vandalismo, a Paceco, sono purtroppo frequenti e sono opera di giovani locali e provenienti da fuori paese che si socntrano tra di loro, spesso dopo un consumo eccessivo di birra.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie