Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 16 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Paceco, Parco Baiata, propaganda elettorale. - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

0

1

0

Testo

Stampa

Paceco, Parco Baiata, propaganda elettorale.

02 Agosto 2011 07:52, di Niki
Paceco, Parco Baiata, propaganda elettorale.
visite 186

Paceco, 2 agosto 2011- “Come si può imputare la somma di 100.000,00 per la progettazione di un’opera da realizzare su un fondo non omologato, che non è di proprietà del Comune che è destinato, tra l’altro, a finalità completamente diverse?” E’ il primo interrogativo che si chiede il Capo gruppo del PDL, Gianni Basiricò, che interviene quale portavoce di tutti i consiglieri dell’opposizione (P.D.L., Paceco Unita e M.p.a). In questi giorni si è lasciato intendere che una volta previsti i fondi in bilancio, si  avviava l’iter per la realizzazione del Parco. Messaggio completamente falso e irrispettoso per la cittadinanza che in questi giorni ha avuto modo di leggere vari comunicati sottoscritti da gruppi politici a sostegno dell’attuale maggioranza consiliare. Sarebbe stato opportuno convocare una conferenza di servizi con tutti gli Enti e/o rappresentanze aventi un ruolo nel contesto, quali Genio Civile, Consorzio Birgi, Ato idrico, Regione Siciliana, Provincia Regionale, associazione agricoltori, allevatori, ect., verificare la possibilità di avere il sito in uso, comodato e/o comunque in una disponibilità ben riconosciuta e dichiarata per un tempo piuttosto lungo, tale da giustificare un investimento così importante (4.000.000,00 di euro), determinare l’obiettivo da raggiungere, stabilire il percorso per raggiungerlo e quindi arrivare alla progettazione e realizzazione dell’opera. Vogliamo ricordare,continua Basiricò,  che tali somme vengono sottratti dai fondi destinati a emergenze quali realizzazione rete fognaria, ripristino rete idrica, realizzazione oneri urbanizzazione zone Aula Platamone ect. I consiglieri di opposizione hanno più volte auspicato un intervento serio e fattivo sulla realizzazione del Parco ed invece hanno dovuto prendere atto che l’unica intenzione dei proponenti era solo ed esclusivamente legata alla sola propaganda elettorale. Non vi possono essere altre ragioni!!! Siamo ben lieti e ci auguriamo tutti di potere essere smentiti e che entro il 2013 si riesce fare ed ad ottenere tutto quello che in 15 anni non si è né fatto né ottenuto (convenzioni con le proprietà, studi di fattibilità, progetto esecutivo, ottenimento finanziamento, realizzazione del Parco).

© Riproduzione riservata

Commenti
Paceco, Parco Baiata, propaganda elettorale.
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie