Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Padre Vincenzo Seidita, dopo 33 giorni di isolamento dichiarato guarito dal covid/19 - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Padre Vincenzo Seidita, dopo 33 giorni di isolamento dichiarato guarito dal covid/19

13 Ottobre 2020 10:47, di Redazione
Padre Vincenzo Seidita, dopo 33 giorni di isolamento dichiarato guarito dal covid/19
Cronaca
visite 577

Trapani - Riaprirà nei prossimi giorni la chiesa di San Francesco d’Assisi a Trapani. Il parroco, padre Vincenzo Seidita, dopo 33 giorni di isolamento e diversi tamponi negativi,  è stato finalmente dichiarato guarito dal covid19 e sta procedendo con gli interventi di sanificazione dei locali parrocchiali e del convento per riprendere in serenità le attività pastorali. “Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini con la preghiera – afferma padre Vincenzo – non appena sarà conclusa la sanificazione torneremo a celebrare in sicurezza”.Castelvetrano - Intanto una docente dell’Istituto Tecnico e Professionale Ferrigno di Castelvetrano è risultata positiva al Covid -19 dopo essersi sottoposta all’esame faringeo. Riscontrata la positività della professoressa, la dirigente Caterina Buffa ha contattato il Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Trapani e sono state poste in quarantena in via precauzionale gli studenti delle 4 classi frequentate dall’insegnante.  L’attività curriculare proseguirà con il metodo della Didattica a Distanza, esclusivamente per le 4 classi, mentre tutte le altre continueranno a svolgere la normale attività in presenza e l’istituto rimarrà aperto.
Erice - Da ieri al 15 Ottobre sarà accessibile via Zoom ai partecipanti e su Facebook il Corso su BioMedical studies in the Age of Pandemics: the Covid-19 impact on Science nell’ambito delle Scuole del Centro Ettore Majorana di Erice. Il motivo di questo corso è scaturito dall’impegno che le strutture sanitarie e in generale quelle che hanno in carico pazienti vulnerabili hanno dovuto e devono profondere per proteggere i propri ammalati ed operatori sanitari. L’Istituto dei Tumori di Napoli, il cui report scientifico è stato pubblicato sulla rivista Infectious Agents and Cancer, ha affrontato specifiche tematiche: trasmissione del virus ed ottimizzazione del triage di accesso, diagnosi molecolare rapida, monitoraggio e follow-up oncologico dei pazienti a distanza, trattamento dei soggetti positivi asintomatici e non, sviluppo di terapie vaccinali.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings