Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 28 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Pallacanestro Trapani, la prima di campionato a Treviglio - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Pallacanestro Trapani, la prima di campionato a Treviglio

09 Settembre 2020 14:40, di Salvatore Morselli
Pallacanestro Trapani, la prima di campionato a Treviglio
Sport
visite 929

La 2 B Control Pallacanestro Trapani esordirà in campionato  il 15 novembre a Treviglio, stessa formazione incontrata, ma allora in casa, nel debutto della scorsa stagione.  
La Lnp ha reso nota la prima giornata di campionato. Intanto oggi i giocatori della 2B Control Trapani e lo staff (tecnico, medico e dirigenziale), si sono ritrovati al Pala Conad  dando ufficialmente inizio alla stagione agonistica 2020/2021.
Assenti ancora i  due americani, La Marshall Corbett e Marshawn Powell, alle prese con i visti, erano presenti agli ordini di coach Parente e del suo staff Andrea Renzi, Marco Mollura, Matteo Palermo, Gabriele Spizzichini, Curtis Nwohuocha, i nuovi Hogo Erkmaa, Emmanuel Adeola ed il gruppo degli junior composto da Salvatore Basciano, Vlad Piarchak Luciano Tartamella, Giorgio Lamia, Giorgio Guadalupi, Tommy Pianegonda,
A fare gli onori di casa  il general manager Nicolò Basciano ed il coach Daniele Parente.
La parola d’ordine di questa stagione è “continuità”. Con unità di intenti, rispetto reciproco e lavorando con umiltà, sono sicuro che potremo toglierci grandi soddisfazioni. L’obiettivo quotidiano – ha detto Nicolò Basciano - deve essere quello di dare sempre il massimo e di seguire le indicazioni dello staff tecnico. Di certo arriveranno momenti di difficoltà ma se saremo capaci di aiutarci reciprocamente avremo la forza di superare qualsiasi ostacolo».Dal canto suo il riconfermato coach Daniele Parente ha sottolineato: «Abbiamo scelto di confermare gran parte del gruppo per proseguireil percorso iniziato lo scorso anno. Finalmente siamo contenti di poter tornare sul campo da basket, ho percepito grande entusiasmo da parte di tutti i ragazzi ma, da oggi in poi, dovremo essere bravi a portare in campo questa voglia, consapevoli che sarà una stagione con molte incognite sotto tutti i punti di vista. Al momento siamo ancora in attesa che arrivino i due americani ma possiamo già iniziare a lavorare su quelli che saranno i nostri principi di gioco. La priorità di questi primi allenamenti, dopo tanti mesi di pausa, resta quella di recuperare la forma migliore e di riprendere contatto col campo evitando gli infortuni».  

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings