Trapani Oggi

Pallacanestro Trapani, Luca Ianes: “Siamo abbastanza continui da diverse settimane” - Trapani Oggi

Trapani-Erice |

Pallacanestro Trapani, Luca Ianes: “Siamo abbastanza continui da diverse settimane”

06 Dicembre 2012 12:59, di Niki Mazzara
visite 415

Le classiche due sessioni di lavori, oggi (la prima alle 10, al seconda alle 18) per la PallacanestroTrapani che si prepara alla gara interna di domen...

Le classiche due sessioni di lavori, oggi (la prima alle 10, al seconda alle 18) per la PallacanestroTrapani che si prepara alla gara interna di domenica contro Ostuni. Continua ad essere assente Ariel Svoboda, ancora a Fabriano per la rieducazione al ginocchio destro, dopo l’intervento chirurgico subito al menisco. Allenamento differenziato per Matias Degregori a causa di un problema muscolare al quadricipite femorale della gamba destra, cosa che mette in dubbio il suo impiego domenica prossima, Sul momento positivo della squadra il parere del pivot Luca Ianes “E’ il lavoro quotidiano la base su cui stiamo costruendo la nostra stagione. Non è un segreto: tutte le squadre che vogliono raggiungere il loro obiettivo devono partire da quest’idea. Da diverse settimane, pur mostrando ancora notevoli margini di miglioramento, stiamo giocando con discreta continuità, sia all’interno delle stesse gare che di domenica in domenica. Escluderei da questo ragionamento l’ultimo quarto disputato a Roseto, ma non mi piace accampare scuse: anche lì, eravamo in condizioni di poter portare via i due punti e non l’abbiamo fatto. Il nostro futuro? Credo che dobbiamo occuparci sempre del presente, di cosa facciamo ogni giorno in palestra. Con questo spirito, stiamo preparando la gara contro Ostuni di domenica prossima, che sappiamo essere molto difficile. Finora, siamo stati penalizzati anche dagli infortuni. Siamo senza Ariel Svoboda, che è la nostra guardia titolare, e facciamo sistematicamente a meno di un altro giocatore quasi ogni partita: avrei voluto vedere le altre squadre al posto nostro, con queste disavventure: chissà come avrebbero reagito agli stessi problemi. Dobbiamo battere Ostuni e poi continuare a lavorare con pazienza, ogni giorno. Sono sicuro che stimo costruendo qualcosa di importante”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie