Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 16 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Parte, in sicurezza, la stagione balneare a San Vito Lo Capo - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

1

1

Testo

Stampa

Attualità
San Vito Lo Capo

Parte, in sicurezza, la stagione balneare a San Vito Lo Capo

07 Giugno 2020 12:35, di Redazione
Parte, in sicurezza, la stagione balneare a San Vito Lo Capo
Attualità
visite 4666

Da ieri al via la stagione balneare a San Vito Lo Capo. L’amministrazione comunale ha stipulato  una convenzione con l’Associazione Turistica Culturale Castelluzzo e con l’associazione “Sviluppo San Vito”, che garantirà  sulle spiagge libere ricadenti sul  territorio comunale il rispetto dei protocolli sanitari previsti dalla emergenza da Covid-19.
Lo farà attraverso la presenza di steward da spiaggia, 14 in quella di San Vito Lo Capo e almeno 1 in quella di Baia Santa Margherita, che avranno il compito di fornire ai fruitori le indicazioni sulle norme comportamentali da seguire, vigileranno sul rispetto del distanziamento sociale e indirizzeranno le persone verso le postazioni stabilite, indicate da segnaposto, che avranno una distanza minima di 4 metri una dall’altra.  Sulle spiagge verrà assicurato, dunque, un distanziamento per ogni ombrellone di 4 metri x 4 metri, mentre per ogni lettino e ombrellone di almeno 1,5 metri. Ci sarà spazio per 2104  ombrelloni sulla spiaggia di San Vito Lo Capo e per 890 ombrelloni in quella di Baia Santa Margherita. 
Nei corridoi di accesso alla spiaggia, in corrispondenza dei varchi, verrà mantenuta la distanza dei segnaposto pari a 6 metri.Il servizio di vigilanza, che interesserà circa 35 mila metri quadrati di spiaggia libera tra San Vito Lo Capo e Baia Santa Margherita sarà operativo da oggi e fino al 31 ottobre 2020, dalle ore  07:30 alle ore 19:00.
Inoltre in corrispondenza degli ingressi della spiaggia sono stati collocati dei cartelloni, con indicazioni scritte in tre lingue (italiano, inglese e tedesco) che illustrano le norme comportamentali che gli utenti sono tenuti a rispettare. Gli steward potranno chiedere l’intervento delle forze dell’ordine qualora i fruitori della spiaggia si rifiutassero di rispettare i protocolli di sicurezza.
«Per far ripartire il turismo, che rappresenta il 95% del PIL del nostro territorio- dichiara il sindaco Giuseppe Peraino- era necessario mettere in campo un percorso che potesse garantire sicurezza ai visitatori. Grazie alla sinergia con due associazioni e la collaborazione con gli operatori turistici, siamo tra i primi Comuni in Sicilia ad aver organizzato un sistema di gestione integrata delle spiagge libere,  che appartengono al Demanio Marittimo a cui spetterebbe, in realtà, il controllo e la gestione. Come in un grande lido- spiega -,  chi arriva sui nostri arenili potrà posizionare il proprio ombrellone, o noleggiarne uno, in uno dei punti prestabiliti, che garantiscono il distanziamento trovando, dunque, una sistemazione sicura. Gli steward vigileranno affinché le distanze vengano mantenute ed eviteranno gli assembramenti. Resta fondamentale comunque- conclude il sindaco-, il senso di responsabilità di ciascuno nell'adozione di comportamenti rispettosi delle misure di prevenzione».
Anche la tecnologia digitale a supporto della sicurezza, collegandosi al sito internet  I love San Vito Lo Capo e scaricando l’APP JustBeach.
«San Vito Lo Capo- dichiara l’assessore al Turismo, Nino Ciulla- è pronta ad accogliere i turisti in totale sicurezza, anche attraverso l’ausilio di supporti tecnologici che permetteranno di conoscere in tempo reale la possibilità di posti in spiaggia e di prenotare un ombrellone.  Il Comune, inoltre, sta promuovendo la propria immagine attraverso il portale turistico I Love San Vito Lo Capo che consente di visitare in maniera virtuale il territorio e dove vengono fornite tutte le informazioni utili per trascorrere una vacanza in sicurezza, grazie alla professionalità e collaborazione dei nostri operatori economici».

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings