Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 28 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Passa l'assestamento di bilancio - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

1

1

1

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Passa l'assestamento di bilancio

27 Novembre 2009 16:44, di Niki
Passa l'assestamento di bilancio
Politica
visite 210

Trapani, 27 novembre 2009- "Ringrazio sinceramente tutti i gruppi consiliari, sia di maggioranza che di opposizione, nonché l’Amministrazione ed il Presidente Turano, per il positivo contributo dato ad un dibattito che, nonostante le fisiologiche diversità di vedute politiche, si è chiuso alla fine con un momento di importante e significativa unità di intenti che ci consente intanto di rispettare i termini di legge rispetto alle variazioni di bilancio e che, in particolare, con i previsti interventi economici a sostegno delle forze dell’ordine e di contrasto all’attività criminale e mafiosa, anche in materia di utilizzo dei beni confiscati alla mafia, qualifica positivamente l’attività istituzionale svolta dall’Ente Provincia nel suo complesso al servizio della collettività amministrata". Questa la dichiarazione rilasciata stamani dal Presidente Peppe Poma dopo la seduta-fiume del Consiglio Provinciale di Trapani, protrattasi per circa 13 ore (sia pure con lunghissime sospensioni finalizzate alla ricerca di una intesa quanto più unitaria possibile), che, attorno alle 4,00 di stamani, ha approvato, a maggioranza, l’importante deliberazione concernente la variazione e l’assestamento generale al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2009, al bilancio pluriennale e alla relazione previsionale e programmatica per il triennio 2009-2011. Il provvedimento, che prevede un complessivo impegno di spesa di oltre 7 milioni di euro, è stato approvato a maggioranza - 21 voti favorevoli, 6 contrari ed 1 astenuto – e, su proposta del Consigliere Sucameli (UDC), è stato altresì dichiarato immediatamente esecutivo sempre con 21 voti favorevoli ma con 7 astenuti.Prima di procedere alla votazione del provvedimento nel suo complesso, il Consiglio Provinciale ha approvato un maxiemendamento, con 21 voti favorevoli, 2 contrari e 5 astenuti, per un movimento complessivo di 850 mila euro fra spese finanziate con avanzo e spese finanziate con economie. Con lo stesso maxiemendamento si da atto di indirizzo affinché l’Amministrazione istituisca un fondo di solidarietà per gli operatori agricoli e delle saline che hanno subito maggiori danni dal nubifragio del settembre 2009 e di integrare il piano degli incarichi di collaborazioni esterne, già allegato al bilancio di previsione anno 2009, con l’aggiunta di n.2 incarichi di collaborazione per l’attuazione del piano formativo in materia giuridico-amministrativa e finanziario-contabile, con 19 mila euro per l’anno 2009.Sono stati invece approvati alla unanimità due emendamenti bipartisan, sottoscritti cioè dagli esponenti di tutti i gruppi politici, in materia di sostegno alle forze dell’ordine e di utilizzo dei beni confiscati alla mafia. Il primo di questi due emendamenti, che prevede una variazione al bilancio pluriennale, stabilisce che dovrà essere sottoscritto un protocollo d’intesa con la Prefettura di Trapani per iniziative a sostegno delle Forze dell’ordine. La variazione prevede un intervento finanziario di 120 mila euro sia per l’anno 2010 che per il 2011 mediante utilizzo dell’avanzo di amministrazione. L’altro emendamento, con variazione a carico del bilancio annuale e pluriennale, è finalizzato a finanziare iniziative tese a ripristinare le condizioni di utilizzo dei beni confiscati alla mafia secondo le finalità previste dalle leggi in vigore. All’uopo, l’emendamento stanzia 30 mila euro per il 2010 e 30 mila euro per il 2011, mentre per il 2009 è stato istituito apposito capitolo comprendente la somma simbolica di mille euro in attesa del varo del relativo regolamento. Infine, il Consiglio Provinciale ha  unanimamente approvato un atto di indirizzo che impegna l’Amministrazione ad attenersi alla scrupolosa osservanza della Legge Reg.le n.17/2004, dando così atto della prevalenza, nel rispetto del principio della gerarchia delle fonti, della norma giuridica rispetto a quella regolamentare. Pertanto, l’Amministrazione Provinciale viene impegnata ad impartire, ove necessario, ogni direttiva ai competenti Uffici perché completino i procedimenti istruttori (in materia di concessione di contributi, sovvenzioni, ausili finanziari etc.) secondo le previsioni della succitata L.R. ed a formulare, sulla base della stessa, le consequenziali proposte nel rispetto delle vigenti disposizioni.La prossima seduta del Consiglio Provinciale di Trapani è fissata per lunedì 30 novembre, con inizio alle ore 16,30.

© Riproduzione riservata

Commenti
Passa l'assestamento di bilancio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings