Trapani Oggi

Perentoria vittoria a Reggio Emilia per il Trapani Calcio - Trapani Oggi

Trapani-Erice |

Perentoria vittoria a Reggio Emilia per il Trapani Calcio

15 Dicembre 2012 11:49, di Salvatore Morselli
visite 497

Nel freddo dello stadio reggiano e sfatando la tradizione negativa del Trapani calcio in diretta Tv, la formazione di Boscaglia passa in terra emilian...

Nel freddo dello stadio reggiano e sfatando la tradizione negativa del Trapani calcio in diretta Tv, la formazione di Boscaglia passa in terra emiliana e finalmente si scrolla di dosso la "pareggite" che l'aveva afflitta nelle gare esterne, di fatto cancellando la brutta scoppola interna con l'Albinoleffe. La partita, che sino a poche ore dal fischio iniziale sembrava in dubbio per le avverse condizioni del terreno, si è invece svolta ugualmente con una temperatura a cui i granata sono poco abituati. Boscaglia schiera Gambino al posto dello squalificato Mancosu ed il tedesco di Balestrate non lo delude mettendo a segno anche un gol. L'avvio è di marca granata che al quarto d'oro sfiorano il gol prima con Madonia e poi con Abate. Lo stesso Madonia al 17 si vede respingere sulla linea da un difensore la sfera del vantaggio. Poi ancora tentativi di Pirrone, fuori di poco, e di un ispirato Spinelli che comunque mette fuori un pallone ormai destinato in rete. Una sola squadra padrona del campo, ma come speso capita a passare in vantaggio è chi soffre. Così al 36' la Reggiana usufruisce di un rigore perlomeno dubbio che Rossi trasforma. Trapani sotto di un gol negli spogliatoi. Nella ripresa i granata riprendono il discorso da dove l'avevano interrotto mettendo sotto la Reggiana, Il pareggio, più che meritato, arriva al 20ì quando Pirrone si spinge in area e da destra serve al centro Abate che di testa anticipa difensore e portiere e mette dentro. 1-1- Non paghi del pari, gli uomini di Boscaglia azzannano, sportivamente, gli avversari e cercando immediatamente il raddoppio che arriva dopo 120 secondi: cross da sinistra, Abate ha uno stop difettoso e la palla finisce a Gambino che immediatamente la piazza alle spalle dell'estremo difensore emiliano. 1-2 La Reggiana accusa il colpo, il Trapani sempre più padrone del campo controlla agevolmente e in pieno recupero Docente scappa da centro campo punta la porta avversaria e fulmina Bellacci fissando il risultato sul 1-3. Tabellino REGGIANA: Bellucci, Iraci, Panizzi (Marcheggiani al 28'st), Ardizzone, Aya, Mei, Agomeri, Parola (De Cenco al 38'st), Rossi, Sprocati, Viapiana. All. Zauli. In panchina: Tomasig, Zini, Scappi, Arati, Bovi . TRAPANI: Nordi, Daì, Rizzi, Pagliarulo, D'Aiello, Pirrone (Caccetta al 39'st), Basso, Spinelli, Abate (Docente al 37'st), Gambino (Filippi 29'st), Madonia. All. Boscaglia. In panchina: Morello, Ficarrotta, Giordano, Prestia. ARBITRO: Mirko Mangialardi di Pistoia ASSISTENTI: Nicola Croce di Fermo e dal sig. Fabio Serpilli di Ancona. NOTE: Spettatori 1984; Serata fredda con pioggia mista a nevischio; circa 150 i tifosi del Trapani presenti allo stadio; calci d'angolo 7-4 Reggiana MARCATORE: Rossi (RE) al 36' pt (r);  Abate (Tp) 20'st; Gambino (Tp) al 22'st; Docente (Tp) al 47'st

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie