Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 23 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Perugia-Trapani, il "derby" di mister Cosmi - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

3

0

3

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Perugia-Trapani, il "derby" di mister Cosmi

01 Maggio 2015 09:32, di Ornella Fulco
Perugia-Trapani, il "derby" di mister Cosmi
Sport
visite 410

Tappa importante quella di domani per il Trapani Calcio che cercherà di restare nella scia del risultato positivo ottenuto contro il Lanciano. Una gara difficile, contro una formazione che è in piena lotta per un posto nei play off ma anche una partita densa di emozioni particolari per Serse Cosmi che è nato a Perugia e che con quella società ha raccolto le prime grandi soddisfazioni da allenatore. “Sicuramente per me non è una partita come le altre - ha ammesso in conferenza stampa pre gara il mister - penso sia legittimo questo stato d’animo. Non posso dire che a Perugia non ci saranno emozioni, ricordi, è diverso per me rispetto agli altri campi. Ma al fischio dell’arbitro tutte le emozioni svaniranno e penserò solo a dover ottenere il massimo per il Trapani".  Il capitolo assenti, per squalifica o infortuni, in casa granata è sempre aperto: “D’altra parte – dice Cosmi – pretendere a questo punto della stagione di avere tutta la rosa a disposizione, sia per noi, sia per gli altri, è impossibile". Una situazione che per Cosmi dà ancora più valore al risultato casalingo contro il Lanciano: “La partita di martedì ha un valore enorme, sia per le ripercussioni sulla classifica, sia perché venuta fuori da un contesto particolare per tutto quello che abbiamo vissuto durante la settimana. Abbiamo ancora due trasferte, Perugia ed Avellino, con due campi simili, difficili, di tradizione, che lottano per lo stesso obiettivo, i play off, quindi due squadre motivatissime. Ma qualcosa da queste due trasferte bisogna tirar fuori”. Infine per Cosmi un commento sulla promozione in serie A del Carpi: “Difficilmente mando messaggi ai colleghi, ma con Castori l’ho fatto, perché c’è un vincolo di amicizia che ci lega da tempo immemorabile. Ci siamo scontrati tante volte, dall’Interregionale alla serie B, ho avuto modo di apprezzarlo come uomo e come professionista. Sono contento. Il Carpi e Castori sono una lezione che bisogna capire, è la conferma che le idee contano. Una bella favola, un bell’esempio. E visto che noi viviamo una realtà simile a quella del Carpi, non dico che la gente debba pensare l’anno prossimo di fare come il Carpi, però possiamo sognare di ripercorrere quello che è successo al Carpi e quello che è successo a Castori, quindi vale anche per gli allenatori, credo si possa fare perché si deve saper sognare”. Sono ventuno i calciatori granata convocati da mister Serse Cosmi per la gara Perugia-Trapani in programma domani alle 15 allo stadio "Renato Curi" come trentanovesima giornata di campionato. PORTIERI: 1. Gomis, 12. Ferrara, 22. Marcone. DIFENSORI: 3. Daì, 4. Pagliarulo,13. Caldara, 19. Martinelli, 23. Lo Bue, 29. Rizzato. CENTROCAMPISTI: 5. Scozzarella, 6. Zampa, 14. Ciaramitaro, 17. Barillà, 21 .Feola, 28. Aramu, 37. Aloi. ATTACCANTI: 9. Abate, 11. Curiale, 18. Citro, 20. Falco, 31. Malele. Indisponibili Nadarevic (squalificato), Basso, Lombardi, Perticone, Terlizzi, Vidanov(per infortunio). Diffidati Daì, Gomis e Perticone.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings