Trapani Oggi

Petrosino entra a far parte della rete dei "Comuni virtuosi" italiani - Trapani Oggi

Petrosino | Politica

Petrosino entra a far parte della rete dei "Comuni virtuosi" italiani

30 Ottobre 2016 17:23, di Niki Mazzara
visite 501

Il Comitato direttivo dell’Associazione nazionale Comuni virtuosi, con una nota ufficiale, ha inserito Petrosino nel novero dei Comuni virtuosi d’Ital...

Il Comitato direttivo dell’Associazione nazionale Comuni virtuosi, con una nota ufficiale, ha inserito Petrosino nel novero dei Comuni virtuosi d’Italia. Le buone pratiche adottate dall’amministrazione comunale sono risultate in sintonia con le cinque linee guida dello Statuto e con i valori contenuti nel Manifesto dell’associazione che raggruppa tutti gli enti locali che operano a favore di una gestione sostenibile dei propri territori, diffondendo nuove consapevolezze e stili di vita all’insegna della sostenibilità, dell’efficienza e del risparmio energetico e della partecipazione attiva dei cittadini. Petrosino è il primo Comune Virtuoso della Sicilia occidentale. “In questi anni - sottolinea il sindaco Gaspare Giacalone -siamo riusciti a diffondere buone pratiche realizzando progetti concreti per uno sviluppo sostenibile, partendo ad esempio dalla costituzione di un Bio-Distretto, a cui hanno aderito 19 Comuni della Sicilia occidentale e di cui Petrosino è comune capofila, per promuovere nuovi stili vita per diffondere tra i cittadini la consapevolezza che mangiare sano equivale a vivere meglio e in salute. Anche la mensa delle scuole di Petrosino è biologica e, durante l’estate, abbiamo allestito un mercato diurno di prodotti bio. Seguendo questa linea, abbiamo anche predisposto delle agevolazioni fiscali per chi decide di investire in attività commerciali di prodotti bio. Per buone pratiche intendo anche la promozione di una gestione corretta dei rifiuti, visti non più come un problema, ma come una risorsa, attraverso la raccolta differenziata “porta a porta”, che ci ha permesso di rendere il nostro Comune più pulito e decoroso". "Attraverso il bando”Stand Up” - continua il sindaco- abbiamo incentivato concretamente l’imprenditoria giovanile, con la concessione di contributi per l’apertura di nuove attività commerciali, dando la priorità ad attività di prodotti bio. Altre buone pratiche prese in considerazione dall’Associazione nazionale Comuni virtuosi sono stati i progetti per ridurre l’inquinamento atmosferico promuovendo politiche e progetti di mobilità sostenibile. Il Comune di Petrosino, infatti, è diventato partner del progetto “Centre – Citizen”, finanziato dalla Comunità Economica Europea, che si pone l’obiettivo di promuovere scambi di esperienze tra Paesi sui percorsi biologici e ambientali. Abbiamo convertito tutto l’impianto di illuminazione dello Stadio comunale, che adesso può vantare di un’apparato di luci a led. Infine – conclude Giacalone - attraverso il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), l’Amministrazione comunale ha realizzato interventi mirati in scuole ed edifici comunali per contribuire ad un cambiamento radicale dell’attuale situazione energetica del territorio di Petrosino, in continuità con quanto delineato con il recente Regolamento sulle fonti rinnovabili”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie