Stefania Mode
meteo Trapani 15.7°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 16 Novembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Piantagioni di cannabis in casa, la Polizia arresta due uomini - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

11

1

1

Testo

Stampa

Hab
Cronaca
Mazara del Vallo

Piantagioni di cannabis in casa, la Polizia arresta due uomini

18 Agosto 2018 12:03, di Ornella Fulco
Piantagioni di cannabis in casa, la Polizia arresta due uomini
Cronaca
visite 346

Due arresti per coltivazione di stupefacenti da parte degli uomini del Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo. A finire in manette il 46enne incensurato mazarese N.G. nella cui abitazione, dove gli investigatori ritenevano avvenisse un’attività di coltivazione di sostanze stupefacenti, sono state trovate sequestrate 8piante di cannabis indica alte circa due metri e 40 grammi circa di marjiuana pronta per lo spaccio. L'arrestato, come disposto dal pm di turno, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo. Il secondo arresto, sempre il flagranza di reato, ha riguardato il 39 enne mazarese Salvatore Laudicina nella cui casa i poliziotti hanno scoperto un impianto di coltivazione all’aperto formato da 6 piante di cannabis indica, con fusto alto circa due metri, e con tutto l’occorrente per l’irrigazione e la concimazione. L'uomo, che ha precedenti in materia di reati contro il patrimonio e concernenti le sostanze stupefacenti, è stato trovato intento a curare la piantagione. Completata la redazione dei relativi atti di polizia giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo. L'Autorità giudiziaria, condividendo le conclusioni investigative, ha convalidato l’arresto dei due soggetti sottoponendoli entrambi alla misura dell’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Commenti
Piantagioni di cannabis in casa, la Polizia arresta due uomini
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie