Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 14 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Pino Pace: "Non ci sono ripensamenti, non sarò più il presidente del Trapani Calcio" - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani-Erice

Pino Pace: "Non ci sono ripensamenti, non sarò più il presidente del Trapani Calcio"

30 Giugno 2020 18:16, di Laura Spanò
Pino Pace: "Non ci sono ripensamenti, non sarò più il presidente del Trapani Calcio"
Sport
visite 1346

 “Una settimana è già passata dal mio disimpegno come presidente del Trapani Calcio, essendo venute meno le condizioni che a gennaio scorso mi avevano convinto ad accettare la prestigiosa carica”, Lo dice in una nota Pino Pace, presidente della Camera di Commercio di Trapani e già presidente del Trapani Calcio. “In questi giorni – aggiunge - ho assistito da tifoso al grande impegno e sacrificio di allenatore e giocatori, che in ogni partita hanno messo il cuore sudando la maglia fino alle fine, ho anche atteso da parte del socio unico provvedimenti  da me considerati improcrastinabili in relazione ai fabbisogni finanziari della società. Nel frattempo – sottolinea Pace - voglio chiarire che la mia decisione rimane definitiva. Non ci sono ripensamenti, non sarò più il presidente del Trapani Calcio. Mi auguro sinceramente per la città e tutto l’ambiente sportivo che nelle prossime ore il vuoto al vertice della società sia colmato e che possa salutare ed incoraggiare il prossimo presidente della società granata a cui verrà consegnata la guida del nuovo progetto aziendale “, conclude Pace.E proprio due giorni fa anche il Consigliere l'avvocato Paolo Giuliano, con delega ai servizi sportivi del Trapani calcio aveva ribadito il suo disimpegno. "Dopo avere letto le recenti esternazioni di Lorenzo Petroni, giustificate dall’ardore giovanile ma pur sempre incaute e inopportune, mi vedo costretto a precisare che il sottoscritto in data 25 giugno ha formalmente comunicato la non accettazione della nomina nel nuovo cda del Trapani da parte del socio unico Alivision.
Mi pare quindi superfluo sottolineare che la mia posizione non è sottoposta al vaglio di chicchessia tantomeno del giovane Petroni al quale auguro di poter meglio proseguire il lavoro interrotto a suo tempo ed il ritrovato rapporto d’amore con Trapani attraverso l’unica cosa che conta: i fatti.
Come direbbe qualcuno “tutto il resto è noia”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings