Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 17 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Pista ciclabile: incaricato legale per tutelare l'immagine della città - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

0

0

Testo

Stampa

Politica
Erice

Pista ciclabile: incaricato legale per tutelare l'immagine della città

17 Ottobre 2014 11:08, di Niki Mazara
Pista ciclabile: incaricato legale per tutelare l'immagine della città
Politica
visite 415

Dopo la rimozione dell'architetto Denaro, precedente RUP e Direttore Lavori della pista ciclabile di Erice, è già al lavoro il nuovo RUP e Direttore dei Lavori per il completamento della ciclabile, il geometra Tilotta a cui spetterà - si legge in una nota diffusa dall'amministrazione comunale - "l'onere di esaminare approfonditamente la perizia di variante "incriminata", definita dal precedente RUP/DL di concerto con l'impresa favarese esecutrice dei discussi lavori". Perizia "non approvata e nel merito sconosciuta dalla Giunta Tranchida" per quanto riguarda alcune parti di tracciato eseguiti e risultata "manchevole - si legge ancora nella nota - del parere del Comando Polizia municipale per i nuovi percorsi rispetto all'originario progetto". Proprio il Comando della Polizia Municipale, diretto dall'avvocato Caradonna, è da stamane, il nuovo titolare dello "speciale ufficio in cui trovasi adesso incardinato il progetto della ciclabile, dopo il trasferimento operato con delibera della Giunta Tranchida dalla competenza direzionale del Settore Lavori Pubblici". "Sconti per nessuno - ribadisce Tranchida - anche a fronte della dolosa creazione della bolla mediatica che ha infangato la città di Erice e la sua comunità". In tale direzione la Giunta comunale ha dato incarico all'avvocato Giuseppe Rando, del Foro di Roma, di "procedere in sede penale e civile alla richiesta di risarcimento del danno che il Tribunale individuerà, anche per corresponsabilità di altri soggetti che - a diverso titolo - hanno contribuito a diffondere false notizie e ad offendere l'onore e la dignità della comunità rappresentata. In tale direzione, al pari la preventiva diffida in capo alla Redazione de "La Vita in Diretta" su Rai 1 per la dolosa trasmissione in danno della città di Erice, sia per aver anche qui e dolosamente "gonfiato" i costi "300.000 euro di vernice", omettendo di essere a conoscenza di ben altri dati come sopra riportato e, financo manomettendo, tagliandola, l'intervista dell'assessore Mauro anche sul punto, con il fine di mettere in onda una notizia volutamente falsa".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings