Trapani Oggi

Polemica su gatto non soccorso, la Polizia Municipale: “Rizzi sarà multato e denunciato” - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Polemica su gatto non soccorso, la Polizia Municipale: “Rizzi sarà multato e denunciato”

12 Gennaio 2016 18:46, di Ornella Fulco
visite 818

Rischia di ritorcerglisi contro la polemica, innescata dal segretario del PartitoAnimalista Europeo Enrico Rizzi con un post e alcune immagini sulla s...

Rischia di ritorcerglisi contro la polemica, innescata dal segretario del PartitoAnimalista Europeo Enrico Rizzi con un post e alcune immagini sulla sua pagina Facebook, a proposito del mancato soccorso, da parte della Polizia Municipale, ad un gatto che sarebbe stato vittima, ieri sera, di un investimento in via Archi. Rizzi, infatti, ha riferito di essere giunto sul posto dopo 40 minuti dalla segnalazione ricevuta da alcuni cittadini, e di aver constatato che il felino era morto. A quel punto ne ha trasferito la carcassa davanti al portone di ingresso del Municipio accompagnandola con un volantino in cui l'animale veniva definito "l'ennesima vittima dell'indifferenza del Comune di Trapani" e annunciando di voler presentare denuncia alla Procura della Repubblica contro le "Istituzioni latitanti" e concludendo con un "Damiano vergognati" rivolto al sindaco. "Il nostro operatore - precisa Biagio De Lio, comandante della Polizia Municipale - ha comunicato al signor Rizzi che, dato l'orario, non vi erano pattuglie disponibili da inviare sul posto per prelevare l'animale ma che poteva fornire il nominativo di un veterinario convenzionato dove portare il gatto per le cure necessarie il cui costo sarebbe stato a carico dell'amministrazione comunale". "Il signor Rizzi - prosegue De Lio - avrebbe dovuto rivolgersi al servizio veterinario dell'Asp per ottenere che l'animale venisse recuperato dal luogo dell'incidente e soccorso, come previsto dalla normativa vigente. E l'aver trasportato la carcassa del gatto davanti al Comune lo espone, adesso, ad una sanzione di tipo amministrativo che gli uffici competenti stanno quantificando. L'amministrazione comunale sta anche valutando di denunciare per diffamazione il signor Rizzi per le dichiarazioni contenute nel volantino e nel post apparso sulla sua pagina Facebook e riportate da alcuni organi di informazione". E sul fronte delle attività a tutela degli animali, ma anche del decoro cittadino, De Lio ha annunciato l'intensificazione dei controlli, da parte delle pattuglie della Polizia Municipale, sul corretto smaltimento delle deiezioni canine sulle strade comunali. Sono stati installati anche alcuni appositi contenitori dove i proprietari, dopo averli raccolti e sigillati negli appositi sacchetti, possono depositare i "bisognini" dei propri amici a quattro zampe.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie