Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 15 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Precari. Crocetta: "Proroga per tre anni a tutti e avvio stabilizzazione" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

1

1

1

Testo

Stampa

Nuoto

Precari. Crocetta: "Proroga per tre anni a tutti e avvio stabilizzazione"

02 Dicembre 2013 13:55, di Redazione
Precari. Crocetta: "Proroga per tre anni a tutti e avvio stabilizzazione"
visite 193

Concluso, da pochi minuti, l'incontro tra il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, e i rappresentanti di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl sul tema dei lavoratori precari degli enti locali. Oltre a Crocetta erano presenti gli assessori Valenti e Bonafede: si è discusso del disegno di legge elaborato dal governo regionale sulla base della circolare del ministro D'Alia. "Il ddl - ha scritto Crocetta in una nota inviata alla stampa - consentirà la proroga per un periodo di tre anni a tutti i precari siciliani e l'avvio del processo di stabilizzazione. E' attualmente in corso - conclude - un vertice con i rappresentanti della maggioranza di governo e con i presidenti delle commissioni Affari Istituzionali e Bilancio, finalizzato al perfezionamento del medesimo disegno di legge". obiettivo è quello di una condivisione il più ampia possibile del testo che, però, secondo i sindacati, presenta ancora qualche nodo da sciogliere. Secondo quanto trapela dall'incontro con Cgil, Cisl e Uil, nonostante l'apprezzamento dei sindacati “per lo sforzo e l'impegno compiuto da assessori e tecnici”, non sarebbero stati fugati del tutto i dubbi su una possibile impugnativa del Commissario dello Stato. E non è stata nemmeno affrontata in maniera dettagliata la posizione dei 50 Comuni in dissesto finanziario che non potrebbero, quindi, procedere con le proroghe. Le risorse necessarie dovrebbero essere tutte a carico della Regione. Oltre che nelle pubbliche amministrazioni il disegno di legge prevede la forma dell'auto impiego e anche l'impiego, su richiesta del lavoratore precario, in aziende private. Sarà istituito un albo unico regionale con fasce diverse per le categorie A, B, C e D e nel quale confluiranno anche i lavoratori Asu. Il governo ha anche in programma di predisporre due ddl separati per Rmi ed ex Pip, per i quali sono già disponibili i fondi per la continuazione dei progetti. In attesa di chiarire gli aspetti che appaiono ancora controversi Cgil, Cisl e Uil hanno, comunque, deciso di confermare lo sciopero in programma il prossimo 13 dicembre.

© Riproduzione riservata

Commenti
Precari. Crocetta: "Proroga per tre anni a tutti e avvio stabilizzazione"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie