Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 29 Novembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Presentate due delle tre liste a sostegno di d'Alì che indica anche tre assessori - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Presentate due delle tre liste a sostegno di d'Alì che indica anche tre assessori

16 Maggio 2017 15:42, di Redazione
Presentate due delle tre liste a sostegno di d'Alì che indica anche tre assessori
Politica
visite 380

Sono due le liste, quella di Forza Italia e quella del Psi, presentatestamane a sostegno della candidatura del senatore Antonio d'Alì. Una terza, denominata “X La Grande Città”, sarà presentata ufficialmente domani. Resi noti anche i nomi degli assessori designati: si tratta della segretaria provinciale del Psi e componente dell'ufficio legale dell'Asp, Vita Barbera, di Giuseppe Poma, imprenditore nel settore turistico ed edile e già vice presidente della Provincia regionale di Trapani quando d'Alì ne fu presidente, e di Giuseppe Laudicina, ingegnere, già direttore generale dell'Amap (Palermo) e fratello di Nino Laudicina, ex sindaco di Trapani. Come preannunciato dal candidato sindaco, ad affiancarlo nella sua azione amministrativa, se risulterà eletto, ci saranno anche tre consulenti: il professore Silvio Mazzarese, l’ex direttore della Protezione Civile nazionale Guido Bertolaso e il presidente della Pallacanestro Trapani Pietro Basciano. «Dispongo già di una squadra a sei stelle – ha commenta d’Alì -. Tre assessori dalla professionalità fortemente legata al territorio e alle esigenze della qualità della vita e dello sviluppo della città e tre disponibilità già acquisite per realizzare il nostro progetto, cioè Basciano, Bertolaso e Mazzarese». «Ho chiesto personalmente la collaborazione della dottoressa Barbera - prosegue il candidato sindaco - conoscendone le elevate doti professionali e relazionali. Così anche a Peppe Laudicina, che ha già contribuito all’elaborazione del programma nel settore dei servizi al cittadino. Per Peppe Poma, non ho bisogno di commenti: ne ho sperimentato la straordinaria competenza istituzionale e politica e la capacità organizzativa di sistemi complessi, come può essere quella di un’istituzione con circa ottocento dipendenti, come il Comune di Trapani è, e ancor più lo sarà la Grande Città».

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings