Trapani Oggi

Presentato il progetto per la sistemazione del porto - Trapani Oggi

Favignana | Attualità

Presentato il progetto per la sistemazione del porto

29 Gennaio 2018 10:02, di Ornella Fulco
visite 1240

Presentato sabato scorso a Favignana il progetto dei lavori di messa in sicurezza del porto dell’isola. Al tavolo dei relatori, il sindaco, Giuseppe P...

Presentato sabato scorso a Favignana il progetto dei lavori di messa in sicurezza del porto dell’isola. Al tavolo dei relatori, il sindaco, Giuseppe Pagoto, l'assessore ai Lavori Pubblici, Lorenzo Ceraulo, l'ingegnere Giuseppe Pirrello, Responsabile del Genio Civile Regionale, e l'architetto Salvo Guastella, responsabile del Settore IV-Assetto ed Utilizzo del territorio, che ne hanno illustrato l’iter tecnico e amministrativo. Durante l’incontro hanno preso la parola anche gli ingegneri Pietro Vella, progettista dei lavori, e Rocco Ricevuto, che ha fatto parte del gruppo di progettazione e ne è referente per l’impatto ambientale. L'occasione è stata voluta dall’amministrazione comunale per fare il punto sul finanziamento dell'opera dopo l’incontro con l’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone  da cui è emerso che i 16.300.000 di euro necessari per la realizzazione del primo stralcio del progetto sarà inserita nella programmazione 2014/2020 e, quindi, l’opera risulta finanziata. Nei prossimi giorni sarà stabilita la data di un incontro che si terrà a Marettimo per aggiornare la popolazione sugli avanzamenti dell'iter del progetto del porto per il quale, sempre l'assessore regionale Falcone, ha comunicato il relativo finanziamento di 19 milioni di euro. “Abbiamo sempre lavorato per questo risultato con la condivisione e la programmazione del Consiglio comunale – ha detto il sindaco Pagoto – e non ci importa attribuirci meriti particolari o ricevere un plauso pubblico, anche perché diverse Amministrazioni hanno dato il loro contributo". La gara d’appalto sarà avviata quando sarà validato il progetto esecutivo, probabilmente - ha detto il sindaco - entro tre/quattro mesi. La Commissione regionale dei Lavori Pubblici, lo scorso 7 novembre, ha deliberato, dopo un iter lungo e travagliato, l’approvazione del progetto di messa in sicurezza del porto, per l’importo di 42.123.933,61 euro e del progetto di primo stralcio per l’importo di 16.300.000 euro. Il Comune di Favignana aveva dato inizio alla procedura di messa in sicurezza del porto nell’aprile 2004. Il progetto definitivo mira a rendere più facile l'accessibilità del porto in condizioni meteomarine avverse e a ridurre il moto ondoso che attualmente interessa la quasi totalità dello specchio acqueo protetto. A tale scopo è prevista la realizzazione di una nuova opera di difesa radicata ad est rispetto a quella attuale, che consente, inoltre, una diversa collocazione delle banchine per traghetti ed aliscafi. Nel progetto è prevista la realizzazione di un molo frangiflutti del tipo a gettata (scogli naturali) nel tratto iniziale, e del tipo a cassoni in cemento armato per la restante parte. Si prevede anche la realizzazione, sul fondale marino, di uno scanno di imbasamento realizzato con pietrame protetto, sul lato mare e sul lato terra, da una scogliera in massi naturali. “E’ stato un percorso accidentato – ha detto l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Lorenzo Ceraulo - perché per portare un progetto dalla redazione all’approvazione in fase regionale i passaggi sono tanti e non semplici”. Soddisfatto anche l’ingegnere Pirrello: “Abbiamo fatto approvare il progetto generale e uno stralcio di progetto definitivo che ha la copertura finanziaria. A breve, anche in collaborazione con il Genio Civile Opere Marittime, saremo in grado di portarlo in gara e dare questa struttura importantissima al Comune di Favignana”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie