Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 19 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Presunto pestaggio al Cie, la nota del Coordinamento per la Pace e degli anarchici - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

0

2

2

Testo

Stampa

Sport
Trapani-Erice

Presunto pestaggio al Cie, la nota del Coordinamento per la Pace e degli anarchici

22 Maggio 2013 18:51, di Redazione
Presunto pestaggio al Cie, la nota del Coordinamento per la Pace e degli anarchici
Sport
visite 208

Il Coordinamento per la pace e il Gruppo anarchico "Andrea Salsedo" di Trapani prendono posizione sulla vicenda che ha visto protagonisti un ospite del Cie di Milo e alcuni poliziotti. "Qualche volta capita che i drammi quotidiani che si consumano all'interno di un Centro di Identificazione ed Espulsione - si legge nella nota - riescano a varcare gli alti muri di queste strutture per raggiungere l'esterno e l'opinione pubblica. La notizia dell'ultimo pestaggio ai danni di un immigrato, ampiamente documentato da un'intervista telefonica e da alcune foto facilmente reperibili su internet, viene comprensibilmente trattata con la dovuta cautela da parte degli organi di informazione locale, costretti a fare i conti anche con la versione della Questura di Trapani, secondo la quale - manco a dirlo - è stato l'immigrato ad aggredire il poliziotto, e non viceversa. Da parte nostra, di fronte alle foto di un volto tumefatto, non abbiamo molti dubbi. Poco ci importa se la repressione violenta sia scattata in seguito a un tentativo di fuga dell'immigrato, oppure a causa di un suo scatto d'ira. Non sarebbe la prima volta, e non sarà nemmeno l'ultima, visto che la detenzione in un CIE è qualcosa di umanamente intollerabile. Mentre c'è chi attende che si pronunci la magistratura, chiamata a decidere - proprio dall'immigrato - su come siano andati i fatti, noi ci limitiamo a esprimere la nostra solidarietà incondizionata al migrante picchiato, e non ad altri. E questo - conclude il documento diffuso dal Coordinamento per la pace e dal Gruppo anarchico "Andrea Salsedo" - perché i Cie - e chi dentro vi "lavora" - stanno oggettivamente, e costitutivamente, sempre dalla parte del torto".

© Riproduzione riservata

Commenti
Presunto pestaggio al Cie, la nota del Coordinamento per la Pace e degli anarchici
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie