Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 13 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Problematiche Ryanair: intervenga il Pd - Trapani Oggi

0 Commenti

6

0

1

1

0

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Problematiche Ryanair: intervenga il Pd

09 Ottobre 2014 10:09, di Niki
Problematiche Ryanair: intervenga il Pd
Politica
visite 183

Una richiesta di intervento politico del Partito Democratico sulla problematica del progressivo abbandono della Ryanair è stata avanzata da Diana Amoruso, Salvatore Orso, Giuseppe Pellegrino e Salvatore Tarantino, componenti del direttivo comunale e/o provinciale del PD di Trapani. I quattro sottolineano come siano stai “colpiti in ultimo dal fatto che all’assemblea del Movimento Turismo e Territorio con un centinaio di imprenditori turistici per discutere dei problemi dell’aeroporto Trapani-Birgi non c’era alcun politico, non c’ erano i Sindaci né i vertici dell’Airgest. Di fronte al progressivo abbandono di Ryanair per il mancato rispetto dell’accordo con il quale i 24 Comuni trapanesi si sono impegnati a versare 2 milioni di euro l’anno, - sostengono i quattro esponenti del Pd- la classe politica trapanese appare indifferente, in quanto forse non si rende conto dell’importanza che rivestono i voli della compagnia per il settore turistico, e non solo, poiché è stato calcolato che ogni milione di euro investito nell’aeroporto produce utili per il comparto per 27 milioni di euro. La compagnia ha già tagliato alcuni voli, considerato che il contributo si è ridotto a 2 milioni, dai 3 precedenti, ed ha annunciato che taglia altri 6 voli nel 2015, 6 nazionali e 4 internazionali, se il contratto di co-marketing stipulato con i 24 Comuni trapanesi non sarà rispettato. Intanto ha ridotto gli aeromobili a Birgi da 4 a 3. Noi ci rendiamo conto delle difficoltà dei Sindaci nel far quadrare i bilanci, - concludono Diana Amoruso, Salvatore Orso, Giuseppe Pellegrino e Salvatore Tarantino- anche per la insensibilità a volte dei consigli comunali, ma i patti vanno rispettati senza ulteriore perdita di tempo, a cominciare dai comuni di Trapani, Marsala e San Vito Lo Capo. Condividiamo l’asserzione del Sindaco di Trapani che ”i Comuni non possono gestire aeroporti o essere chiamati a versare quote a sostegno” ma di fronte alla inettitudine o insensibilità degli altri, in attesa di una diversa soluzione del problema, spetta ai comuni sostenere l’economia del territorio, così come si sono impegnati di fronte al Prefetto. D’altronde, i Comuni hanno istituito la tassa di soggiorno che sembra specie nei Comuni di Trapani, Marsala e San Vito lo Capo copre tutto o buona parte della somma che devono versare. Data la gravità del problema non più rinviabile, essendosi rivelati insufficienti gli interventi isolati di onorevoli o consiglieri comunali, riteniamo che occorra un profondo e consapevole impegno di tutto il P.D. ad ogni livello per dare una spinta decisiva nei comuni e alla Regione”. Infine una chiosa prettamente politica. “ Noi non siamo per il partito liquido, così come oggi si discute a livello nazionale, ma per un partito profondamente radicato sul territorio che affronta e discute i problemi soprattutto a livello locale. Invece, a nostro avviso, le forze politiche provinciali e comunali, compreso il P.D., non hanno affrontato con determinazione tale problema, tenuto conto che per buona parte dell’economia trapanese è indispensabile un forte rilancio dell’aeroporto Trapani-Birgi e del porto di Trapani. Pertanto, invitiamo gli organismi del partito a convocare apposite riunione per affrontare il problema”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Problematiche Ryanair: intervenga il Pd
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie