Trapani Oggi

Processo morte Lorenz Renda, sentiti due investigatori - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Processo morte Lorenz Renda, sentiti due investigatori

27 Maggio 2015 17:21, di Ornella Fulco
visite 372

Nuova udienza, stamane, davanti alla Corte d’Assise di Trapani, del processo a carico di Aminta Altamirano Guerrero, la 34enne di origine messicana ac...

Nuova udienza, stamane, davanti alla Corte d’Assise di Trapani, del processo a carico di Aminta Altamirano Guerrero, la 34enne di origine messicana accusata di avere provocato la morte del figlioletto Lorenz di 5 anni con un'overdose di un farmaco antidepressivo. A deporre sono stati alcuni funzionari del Commissariato di Polizia di Alcamo intervenuti nell'abitazione di via Amendola dove la donna viveva insieme al bambino dopo la separazione dal marito. Il sostituto commissario Salvatore Biondo ha riferito che, dopo il ritrovamento del corpo esanime del figlio, Aminta Altamirano Guerrero era molto agitata e che, mentre veniva condotta in auto al Commissariato per consentire i rilievi della Scientifica nell'abitazione, avrebbe detto, come se si rivolgesse all'ex marito: "così adesso non ti disturberà più quando sei al telefono con lei”. L'assistente Antonino Bonura ha ricostruito le fasi del suo arrivo nell'abitazione di Aminta Altamirano Guerrero dove, oltre la donna, erano presenti anche tre persone sue conoscenti e, rispondendo ad una domanda dell'avvocato Baldassare Lauria, ha riferito di aver notato che il letto della stanza dove questa dormiva appariva disfatto come se, in effetti, fosse stato occupato durante la notte. Il piccolo Lorenz venne trovato, ormai cadavere, la mattina del 14 luglio dello scorso anno. Secondo la tesi degli inquirenti, la donna intendeva togliersi la vita insieme al bambino dopo l'abbandono da parte del marito che si era trasferito a lavorare in Germania, lasciandola in condizioni economiche precarie. Biondo ha anche riferito che la donna, prima della morte del piccolo Lorenz, aveva presentato una serie di denunce al Commissariato accusando il marito di maltrattamenti. Il processo proseguirà il prossimo 10 giugno.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie