Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 22 Settembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

PROFUMO DI SERIE A… - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

0

4

Testo

Stampa

Sport
Marsala

PROFUMO DI SERIE A…

15 Novembre 2009 23:38, di Niki
PROFUMO DI SERIE A…
Sport
visite 166

Il Calcio Femminile Marsala, confermando la regola del “non c’è due senza tre…”, conquista la terza vittoria consecutiva, e approfittando della inaspettata sconfitta  della Reggina, balza addirittura in testa alla classifica, pur se in coabitazione con la stessa Reggina, il Bari e il Campobasso.  Ci si aspettava una gara scintillante fra due formazioni che alla vigilia erano accreditate fra le più in forma del campionato, e le attese non sono state deluse. Così che il numeroso pubblico presente (almeno 300), hanno potuto apprezzare oltre all’agonismo e il bel gioco espresso dalle due contendenti, anche ben sei reti alcune delle quali davvero pregevoli. Finisce 5 a 1 per il Marsala, ma il risultato non deve ingannare. Le cosentine, dopo il pareggio, e anche prima, hanno imbrigliato in più circostanze le lilibetane che, pur se ripassate in vantaggio al 4° minuto della ripresa, con una invenzione della Giuliano, imbeccata alla perfezione dalla Sclafani, hanno stentato ad organizzare una manovra fluida ed efficace. Almeno fino al quarto d’ora della ripresa allorquando, su calcio d’angolo della Russo, la Filingeri azzecca l’angolo giusto e realizza la terza rete che, praticamente, chiude l’incontro. Dopo la terza rete il pressing ultraoffensivo azzurro, agevolato anche dall’espulsione della Rose, non permette più alcuna offensiva al Real Cosenza, che al 26° e al 43°, subiscono altre due reti, della Filingeri e della Russo (ancora su magistrale punizione), che chiudono definitivamente la contesa. Finisce così fra gli applausi del numeroso pubblico, soddisfatto e stupito favorevolmente dalle qualità tecniche e agonistiche che le due squadre hanno mostrato. Soddisfatto ancora una volta il tecnico Chirco il quale ringrazia, per le belle parole a fine gara, Pietro Berti, tecnico del Cosenza, colpito dall’asfissiante pressing ultraoffensivo esercitato dalle azzurre fino al novantesimo

© Riproduzione riservata

Commenti
PROFUMO DI SERIE A…
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie