Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 31 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Progetto "Diamo un calcio alla violenza", domani le conclusioni - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

0

2

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Progetto "Diamo un calcio alla violenza", domani le conclusioni

03 Giugno 2014 15:33, di Ornella Fulco
Progetto "Diamo un calcio alla violenza", domani le conclusioni
Sport
visite 243

Con una conferenza stampa nel corso della quale sarà illustrata l’attività svolta e sarà proiettato il video realizzato dai ragazzi partecipanti, si concluderà domani, 4 giugno, alle ore 15.30 - presso la sala stampa dello Stadio Provinciale - il progetto “Diamo un calcio alla violenza”, promosso dal Trapani Calcio con le Scuole superiori del territorio e realizzato dal gruppo di lavoro formato dalla psicologa e psicoterapeuta Fabrizia Sala, dalla giornalista Ornella Fulco, dalle docenti Gabriella Ruggirello e Piera Noto e da alcuni alunni del Liceo Scientifico "Vincenzo Fardella" di Trapani. Il gruppo di lavoro ha potuto contare sulla collaborazione anche dello psicologo Arturo Sala, a cui si deve l’ideazione del progetto insieme alla dottoressa Sala, e del dottore Lorenzo Noto per la consulenza tecnico-artistica nel corso della realizzazione del video. Il progetto si è svolto attraverso lezioni frontali, dibattiti e gruppi di psicodinamica con gli studenti, sviluppando i temi della violenza, in tutte le sue manifestazioni, e dei valori della libertà, della religione e dell’implicazione psicosociale ed economica che essi esercitano sui cittadini, sui popoli, sulle nazioni. Sono stati anche trattati argomenti legati alla comunicazione ed ai suoi effetti, al ruolo delle famiglie e della scuola per la crescita dei giovani, al ruolo dello sport - ed in particolare del calcio - ai fini di un’ideale armonizzazione tra individuo e società, tra singolo e gruppo.

© Riproduzione riservata

Commenti
Progetto "Diamo un calcio alla violenza", domani le conclusioni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings