Trapani Oggi

Proposte Montanti per il centro storico, i rilievi del candidato sindaco Mauro - Trapani Oggi

Erice | Politica

Proposte Montanti per il centro storico, i rilievi del candidato sindaco Mauro

12 Gennaio 2017 18:35, di Redazione
visite 540

"Leggo dalla stampa on line la proposta di un Assessorato speciale per il Centro Storico di Erice. Lo stupore è che a lanciare la proposta sia un attu...

"Leggo dalla stampa on line la proposta di un Assessorato speciale per il Centro Storico di Erice. Lo stupore è che a lanciare la proposta sia un attuale assessore del Comune di Erice [ndr. Laura Montanti] e oggi anche candidata a sindaco nelle primarie del Partito Democratico. Ma lo stupore che avverto è che al momento il sottoscritto, in qualità di assessore al Comune di Erice (collega della candidata), ha la delega al centro storico di Erice". Così l'assessore comunale e candidato sindaco per "Erice che Vogliamo" Gianni Mauro risponde alle proposte di Laura Montanti rese note dopo l'incontro svoltosi con cittadini ed esercenti commerciali della Vetta e riguardanti la vivibilità dei residenti e il rilancio del borgo in termini di ripopolamento e di accessibilità. "Vorrei ricordare - prosegue Mauro - alla collega e candidata avvocato Montanti, ribadisco assessore dell’attuale giunta, che l’amministrazione sui temi da lei proclamati come programmatici della sua sindacatura ha già da tempo lavorato e ottenuto parziali risultati ma rinfreschiamo la memoria all’assessore: riguardo alla metanizzazione il Comune di Erice con la fattiva sinergia dell’attuale gestore della rete (Italgas) ha presentato più volte richiesta di finanziamento per la metanizzazione del Borgo… e la Regione per vari motivi che non sto qui ad elencare ( ma nel caso volesse un dibattito pubblico elencherei e documenterei) non ha mai permesso il finanziamento di tali opere…. E ricordo anche che è stata inoltrata proposta di deroga al patto di stabilità all’ex governo Renzi (ma l’assessore non ha ancora la delega al bilancio?) per la sua realizzazione; Il Comune di Erice è dentro l’ “Associazione dei borghi più belli d’Italia”, la più autorevole nel settore e riconosciuta dall’ANCI, in deroga al regolamento in quanto avente una popolazione superiore ai 5.000 abitanti. (forse l’assessore era distratta o le è sfuggito)… Ripopolamento: l'attuale amministrazione, partecipando ad un bando pubblico della Regione Sicilia è stata ammessa ad un progetto di riqualificazione del suo centro storico. Il progetto prevede la realizzazione di 10 unità abitative da concedere a canone calmierato a giovani coppie che decidessero di trasferirsi in vetta (riqualificazione Convento San Carlo e ex Albergo Igea) e che, ne approfitto, finalmente dopo le disavventure giudiziarie della prima ditta appaltatrice, sarà riappaltata ad altra ditta per l’ultimazione dei lavori… che oltre a creare una struttura (Convento San Carlo) a disposizione dell’Istituto Alberghiero darà la possibilità a coppie di giovani di avere un alloggio con prestazioni energetiche elevate a canone calmierato nell’ex Albergo Igea; Viabilità e collegamenti: l'assessore dovrebbe sapere… ma ovviamente non sa… che il Comune di Erice ha partecipato ad un bando pubblico per rendere migliore la vivibilità dei centri storici siciliani proponendo una serie di piccoli interventi all’interno e all’esterno della cinta muraria… e detta proposta (note dell’Assessorato Infrastrutture Regione Sicilia di questi giorni) è stata inserita all’interno degli interventi del Piano per il Sud per il suo finanziamento; Fruizione della montagna. Anche qui mi dispiace controbattere la collega, ma l’attuale amministrazione ha presentato, già da tempo (ai vari assessori regionali che, guarda caso, sono della sua parte politica) un grosso progetto di fruizione della montagna (Erice è Bike Park) e rimaniamo in attesa che o ci si sblocchi il Patto di stabilità o la Regione (assolutamente inefficiente) decida di spendere le risorse europee piuttosto che rimandarle indietro. E qui mi fermo… perche altro avrei da dire… che forse sfugge alla collega… Ciò detto… (e non è nelle mie corde assumermi onori alle cose fatte perchè sono i doveri di ogni amministratore pubblico) a queste cose ci ha già pensato l’attuale amministrazione con il contributo determinante del sottoscritto e con l’impegno profuso in questi 10 anni (da esperto e da assessore) e il loro proseguimento sono il mio programma di governo che mi vede oggi candidato sindaco del Movimento per Erice che Vogliamo. Se a questa dichiarazione l'avvocato Montanti volesse replicare La invito ad un dibattito pubblico dove posso fornire i necessari chiarimenti di quanto affermato".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie