Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 07 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Prorogato al 30 giugno obbligo valutazione imprese con meno di 10 dipendenti - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

1

2

1

Testo

Stampa

Sport
Trapani-Erice

Prorogato al 30 giugno obbligo valutazione imprese con meno di 10 dipendenti

02 Gennaio 2013 22:25, di Danilo Bongiovanni
Prorogato al 30 giugno obbligo valutazione imprese con meno di 10 dipendenti
Sport
visite 287

E? stato uno dei cavalli di battaglia che la Confartigianato si era intestata ed alla fine lo sforzo è stato proficuo. L'obbligo per le imprese con meno di dieci dipendenti (o con meno di cinquanta dipendenti sedi alcuni settori), di effettuare la valutazione del rischio in azienda, secondo procedure stand slitta dal 1 gennaio al 30 giugno 2013. La richiesta dio Confartigianato e di altre associazioni di Rete Imprese Italia ha avuto positiva accoglienza anche perché la motivazione ?tempi strettissimi entro cui le imprese (decine di migliaia in Provincia di Trapani, 4 milioni in Italia) avrebbero dovuto mettersi in regola, sopportando ulteriori oneri economici? è stata riconosciuta valida. Eccoi quindi che ora le imprese hanno tempo sino al 30 giugno prossimo e, nelle more, per essere in regola in materia di sicurezza sul lavoro potranno continuare ad autocertificare l'effettuazione della valutazione del rischio, senza quindi essere costrette a produrre documentazione. ?Dal 1 luglio sarà richiesto il formato documentale ? dichiara Francesco La Francesca Segretario Provinciale di Confartigianato Imprese Trapani - e quindi sarà necessario svolgere materialmente la redazione del documento. Per questo, Confartigianato Imprese Trapani, presso tutti i suoi sportelli presenti in Provincia (Trapani, Alcamo, Campobello di Mazara, Castelvetrano, Marsala, Mazara del Vallo, Pantelleria e Santa Ninfa) ha aperto un servizio di consulenza specifico con verifica gratuita della posizione aziendale e redazione del nuovo Modello di Valutazione Rischi standardizzato. I soggetti inadempienti rischiano, in caso di controllo, sanzioni anche penali.? Pur nella soddisfazione per aver ottenuto la proroga - sottolinea la Orazio Bilardo Presidente Provinciale di Confartigianato Imprese Trapani - è essenziale che le imprese utilizzino questo periodo per adeguarsi, considerato che non ci saranno altri rinvii nell'applicazione della normativa". Per facilitare le imprese in questo nuovo adempimento Confartigianato Imprese Trapani, attraverso il suo Servizio Sicurezza sul Lavoro, proporrà nel nuovo anno una serie di incontri informativi gratuiti sul territorio rivolti ai datori di lavoro, che possano essere "scontati" dal monte ore totale di formazione obbligatoria in materia di sicurezza che gli stessi datori di lavoro sono tenuti a fare dal 2013.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings