Trapani Oggi

Raccolta differenziata "porta a porta" al via dal 7 novembre, ecco il calendario - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Raccolta differenziata "porta a porta" al via dal 7 novembre, ecco il calendario

31 Ottobre 2016 11:24, di Ornella Fulco
visite 3713

Prenderà il via il prossimo 7 novembre il servizio di raccolta differenziata "porta a porta" per le utenze domestiche e non domestiche come stabilito ...

Prenderà il via il prossimo 7 novembre il servizio di raccolta differenziata "porta a porta" per le utenze domestiche e non domestiche come stabilito dall'ordinanza emanata dal sindaco Vito Damiano lo scorso 26 ottobre. Si comincia con via Virgilio, via Giovan Battista Fardella (entrambi i lati) e piazza Martiri d’Ungheria per poi estendere il servizio in tutte le zone della città. "Non vi sono altre soluzioni - spiega il primo cittadino - la discarica di Borranea è in via di esaurimento e dobbiamo rispettare le regole imposte dalla Regione". L'attività di raccolta sarà effettuata dagli operatori della Trapani Servizi dalla mezzanotte alle ore 12 del giorno successivo. I rifiuti dovranno essere collocati davanti alle abitazioni secondo il calendario qui riportato: I cittadini dovranno dotarsi, per facilitare le operazioni di raccolta, a dotarsi di piccoli contenitori di colore diversificato (marrone per l’organico, giallo per la plastica, bianco per la carta, verde per il vetro/lattine). In alternativa è possibile conferire fuori dall'abitazione il rifiuto all’interno di sacchetti in plastica trasparente, fatta eccezione per l’indifferenziato che potrà essere contenuto in sacchetti in plastica di qualsiasi colore. Analoghe regole valgono per i condomini che dovranno dotarsi di bidoni da 240/360 litri differenziati per colore (nero per l’indifferenziato, marrone per l’organico, giallo per la plastica, bianco per la carta, verde per il vetro/lattine) da collocare all’interno di spazi condominiali resi accessibili al personale della Trapani Servizi. Su tutto il territorio comunale resta in vigore il divieto di "abbandono di qualsivoglia tipologia di rifiuto, sia di origine domestica che non domestica; il conferimento nel normale circuito di raccolta dei rifiuti urbani della frazione “secca” riciclabile (carta, cartoni, imballaggi in plastica, vetro, alluminio) che dovranno essere conferiti presso le apposite campane/cassonetti per la raccolta differenziata dislocate sul territorio o consegnandola alle stazioni mobili presenti sul territorio o presso il Centro comunale di raccolta (CCR) sul lungomare Dante Alighieri". Vietato anche il conferimento degli sfalci di potatura e del diserbo, sia di origine pubblica e sia privata degli stessi all’interno dei contenitori per rifiuti urbani indifferenziati che, su specifica richiesta scritta al competente Settore Tutela Ambientale, saranno raccolti e avviati al recupero "presso gli impianti a ciò dedicati”. L'ordinanza del sindaco prevede anche che "le utenze commerciali, inclusi ristoranti, bar, alberghi, negozi, dovranno, in alternativa al suddetto sistema di conferimento, provvedere a smaltire tali rifiuti tramite apposita richiesta alla ditta incaricata dall'amministrazione per la raccolta differenziata dei rifiuti ed ingombranti sul territorio". Con l'avvio del servizio di raccolta differenziata saranno rimossi tutti i cassonetti stradali delle aree interessate e quindi, per garantire il corretto funzionamento del servizio, si raccomanda ai cittadini di rispettare gli orari in cui i rifiuti possono essere collocati fuori dalle abitazioni per il ritiro. A titolo di esempio si ricorda che nel contenitore marrone (umido o organico) vanno depositati scarti organici di cucina (avanzi di cibo), fondi di caffè, filtri di tè e camomilla, piccole quantità di escrementi di animali domestici da lettiera. Nel contenitore bianco (carta e cartone) vanno giornali, riviste, sacchetti di carta, fogli di carta, quaderni, rotoli carta igienica, tetrapack. Nel contenitore giallo (plastica) vanno bottiglie di acqua, bibite, piatti e bicchieri di plastica puliti, flaconi detergenti e detersivi (questi ultimi fino a 5 kg), confezioni di merende, imballaggi in genere. Nel contenitore verde (vetro e lattine) si possono conferire bottiglie di vetro, barattoli di vetro puliti, barattoli metallici di conserve puliti. Non è possibile inserirvi lastre di vetro e bicchieri. Nel contenitore per "indifferenziato" vanno piatti e bicchieri di plastica unti, polistirolo, lamette da barba, siringhe, bastoncini per la pulizia delle orecchie, pannolini, scontrini fiscali, fazzolettini di carta sporchi, salviette sporche, bombolette spray (schiuma da barba, deodoranti, insetticida), tubetti dentifricio e quanto altro non contenuto nelle precedenti categorie. Nel caso delle utenze commerciali è vietata l'esposizione dei rifiuti all'esterno. I rifiuti organici dovranno essere conservati in sacchi in plastica trasparenti, chiusi accuratamente ed inseriti in appositi bidoni con coperchio, preferibilmente di colore marrone, che saranno ritirati dalla società incaricata - la New System Service - nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Carta e cartone, posti in contenitori di colore bianco, saranno ritirati il martedì e venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 o, nel caso di particolari esigenze, tramite richiesta telefonica dalle ore 8.30 alle ore 12 al numero 347-1253644 (ditta New System Service) o, in alternativa, previo accordo con il personale della società incaricata al ritiro, potrà essere utilizzato un diverso sistema di conferimento. I cartoni dovranno in ogni caso essere piegati e pressati per ridurne il più possibile il volume, e assemblati in maniera compatta ed ordinata. Vetro e metallo dovranno essere posti in contenitori di colore verde e saranno ritirati il sabato, sempre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 o, in caso di particolari esigenze, tramite richiesta telefonica alla ditta incaricata. I rifiuti in plastica, conservati in contenitori di colore giallo, saranno ritirati dalla ditta incaricata nella giornata di giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 o, in caso di particolari esigenze, tramite richiesta telefonica alla ditta. I rifiuti indifferenziati dovranno essere conferiti presso i contenitori dislocati sul territorio comunale utilizzando sacchi in plastica chiusi accuratamente. I cittadini che intendano disfarsi di abiti usati non possono gettarli nei cassonetti ma devono chiamare, dalle 8.30 alle 12, il numero telefonico della ditta affidataria affidataria del servizio al 347-1253644. Coloro che non rispetteranno le regole contenute nell'ordinanza saranno punibili con una sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra 25 e 500 euro. Per consultare l'ordinanza sindacale clicca qui

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie