Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 17 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Rapina a coppia di anziani, fermato uno dei presunti autori - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

1

4

1

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Rapina a coppia di anziani, fermato uno dei presunti autori

20 Ottobre 2014 10:06, di Niki Mazara
Rapina a coppia di anziani, fermato uno dei presunti autori
Cronaca
visite 430

Lamjed Ben Kraiem, 33 anni, di origine tunisina, è stato arrestato dagli agenti della sezione di polizia giudiziaria del Corpo Forestale di Trapani e dai Carabinieri di Paceco. L'uomo è ritenuto essere uno dei componenti della banda che, circa dieci giorni fa, aveva rapinato, introducendosi nella loro abitazione a Paceco, due coniugi ottantenni. I due anziani, dopo essere stati pesantemente malmenati e legati alle sedie, erano stati costretti a consegnare la somma di 300 euro e i loro telefoni cellulari. Lamjed Ben Kraiem, era stato arrestato, nel 2013, sempre dagli uomini della sezione di pg della Forestale, per traffico di droga, insieme al connazionale Mongi Ltaief. I due erano stati bloccati mentre stavano tentando di lasciare l’Italia per tornare in Tunisia. Nell’indagine erano emersi anche loro contatti con la “famiglia” mafiosa di Porta Nuova a Palermo. Ben Kraiem è uscito dal carcere proprio qualche giorno prima della rapina avvenuta a Paceco. Quando si è presentato negli uffici della sezione di polizia giudiziaria della Forestale per chiedere la restituzione di alcuni suoi beni, tra cui anche un furgone, sequestrati al momento dell'arresto, gli agenti - a conoscenza dei sospetti dei Carabinieri che gravavano su di lui per la rapina alla coppia di anziani - hanno colto l’occasione per trattenerlo con una scusa e hanno fatto in modo che i due coniugi potessero - non visti - esaminarlo. Il riscontro dei testimoni ha dato esito positivo e, quindi, il tunisino è stato arrestato per la rapina compiuta a Paceco. Nei suoi confronti la Procura di Trapani ha emesso un provvedimento di fermo.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings