Trapani Oggi

Rapina un connazionale all'interno di un centro di accoglienza per migranti, arrestato 35enne - Trapani Oggi

Valderice | Cronaca

Rapina un connazionale all'interno di un centro di accoglienza per migranti, arrestato 35enne

28 Settembre 2018 11:57, di Ornella Fulco
visite 3152

L'uomo è stato identificato e arrestato dai Carabinieri. Nella sua stanza trovati anche 100 grammi di marijuana

Ancora un arresto per rapina in un centro di accoglienza per migranti dopo quello avvenuto lo scorso 8 settembre, sempre a Valderice.
Nel tardo pomeriggio di ieri i militari della locale Stazione Carabinieri hanno eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Trapani, nei confronti del 35enne  nigeriano Peter Igbarase che, lo scorso 11 settembre, avrebbe rapinato un altro ospite del centro allestito presso l'ex hotel "Erice Valle".
In particolare, la vittima ha denunciato che, dopo aver ricevuto il pocket money (ndr la somma spettante ai migranti accolti nei centri per le piccole esigenze personali) di 75 euro, era stata rinchiuso all’interno del bagno da un connazionale e, dopo aver ricevuto una serie di calci e pugni, derubato del denaro.
Il giovane era stato condotto al Pronto Soccorso del "Sant’Antonio Abate" di Trapani e poi dimesso con una prognosi di 5 giorni.
Immediatamente sono scattate le indagini dei militari dell’Arma, che grazie al lavoro investigativo svolto, condiviso dalla Procura di Trapani,  sono riusciti ad identificare in brevissimo tempo l’autore del reato.
Nella circostanza del fermo i carabinieri hanno anche dato esecuzione al decreto di perquisizione locale e personale, emesso dall’Autorità giudiziaria, nella stanza occupata da Igbarase all’interno del centro d’accoglienza, durante la quale sono stati rinvenuti 100 grammi di marijuana.
Al termine delle formalità di rito l'uomo è stato trasferito presso la Casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie