Trapani Oggi

Rapine a supermercati, arrestato 29enne - Trapani Oggi

Marsala | Cronaca

Rapine a supermercati, arrestato 29enne

24 Dicembre 2015 10:32, di Ornella Fulco
visite 538

Arrestato dai Carabinieri, per rapina aggravata, il 29enne pregiudicato marsalese Mario Ferrera. L'uomo è accusato di essere l'autore di altri due col...

Arrestato dai Carabinieri, per rapina aggravata, il 29enne pregiudicato marsalese Mario Ferrera. L'uomo è accusato di essere l'autore di altri due colpi a supermercati marsalesi avvenuti il 21 novembre e il 12 dicembre scorsi. Come negli episodi precedenti Ferrera si è introdotto nel supermercato SISA di contrada Cuore di Gesù con il volto nascosto e armato di coltello e, dopo aver afferrato una cassiera, sotto la minaccia dell’arma, si è appropriato dei soldi in contanti in quel momento disponibili, pari a 640 euro. Allertati da una chiamata al 112 i militari dell’Arma sono giunti sul posto e hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza che si sono rivelate fondamentali perché i Carabinieri, che stavano già indagando sulla rapina subita dallo stesso esercizio commerciale lo scorso 21 novembre ed avevano ristretto il cerchio attorno ad alcuni pregiudicati della zona, non hanno avuto dubbi che l’autore fosse la stessa persona. Grazie, poi, al fatto che nell’ambito di tali indagini erano state acquisiti i filmati della videosorveglianza di altri esercizi commerciali presenti nella zona del supermercato, gli investigatori hanno notato che il rapinatore aveva gli stessi abiti con cui era vestito Mario Ferrera. L'uomo è stato rintracciato nella sua abitazione intorno alle 21.30. Ferrera aveva ancora addosso lo stesso giubbotto nero con cappuccio e pelliccia che si notavano nelle immagini della rapina di qualche ora prima. Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro altri abiti indossati nel corso della rapina effettuata il 21 novembre al SISA e in una rapina al Megamarket di Terrenove Bambina il 12 dicembre scorso. Terminati i controlli Ferrera è stato condotto alla caserma di Petrosino dove i militari dell’Arma lo hanno dichiarato in arresto e denunciato all’Autorità giudiziaria per gli altri due episodi delittuosi. Il gip del Tribunale di Marsala ha emesso nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere presso la Casa circondariale di Trapani.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie