Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 16 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Domenico Raccuglia arrestato a Calatafimi - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Calatafimi

Domenico Raccuglia arrestato a Calatafimi

15 Novembre 2009 16:00, di Niki Mazara
Domenico Raccuglia arrestato a Calatafimi
Cronaca
visite 505

Èfinita la lunga latitanza di Domenico Raccuglia, spietato boss mafioso di Altofonte (Palermo), a tutti gli effetti il numero due di Cosa Nostra dopo l'altro super latitante, Matteo Messina Denaro. Il boss, arrestato dalla polizia a Calatafimi, figurava nell'elenco dei latitanti più pericolosi. Era ricercato da 15 anni. Domenico raccuglia, quarantacinque anni, detto "il veterinario", è stato trovato dagli agenti della sezione catturandi della mobile di Palermo, al termine di un'operazione che il questore Alessandro Marangoni ha definito «chirurgica». Si nascondeva in un appartamento in periferia di Calatafimi. Al momento dell'irruzione era solo: ha tentato di fuggire dal terrazzo, ma è stato bloccato dai poliziotti che avevano circondato l'edificio. Nell'appartamento, che aveva scelto come covo solo da pochi giorni, sono stati sequestrati due pistole, documenti, pizzini, denaro e materiale che gli inquirenti definiscono «molto importante». Prima di tentare la fuga, Raccuglia ha gettato dalla finestra un sacco pieno di documenti, subito recuperato. Intorno alle 22 il capomafia è arrivato nella questura di Palermo accompagnato da una decina di auto della polizia. Gli agenti che hanno partecipato al blitz sono stati accolti dagli applausi dei ragazzi del comitato antiracket Addiopizzo. Dalle finestre della squadra mobile, gli uomini della catturandi, col volto coperto dal passamontagna, hanno fatto il segno della vittoria.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings