Trapani Oggi

Recinzione spiaggia di Marausa, si attivano Osservatorio per la legalità e Co.Di.Ci - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Recinzione spiaggia di Marausa, si attivano Osservatorio per la legalità e Co.Di.Ci

28 Maggio 2015 09:30, di Ornella Fulco
visite 517

L'Osservatorio per la legalità e l'associazione Co.Di.Ci. hanno presentato ieri all'amministrazione comunale una formale richiesta di accesso agli att...

L'Osservatorio per la legalità e l'associazione Co.Di.Ci. hanno presentato ieri all'amministrazione comunale una formale richiesta di accesso agli atti sulla questione della recinzione di un tratto di spiaggia libera a Lido Marausa, chiuso dall'estate del 2012. In quella circostanza un gruppo di cittadini si era fatto promotore di una iniziativa per ottenerne la rimozione rivolgendosi all'amministrazione Damiano per conoscere i motivi della chiusura di quel tratto di spiaggia, ancora oggi accessibile solo a piedi. In quella istanza si sottolineava anche come "la recinzione posta all’inizio della spiaggia libera bloccasse, anche in caso di pronto intervento, l’ingresso all'area demaniale e alla strada costiera che congiunge il Comune di Trapani con quello di Marsala da almeno un cinquantennio”. Gli stessi cittadini, lo scorso anno, avevano sollecitato anche l'amministrazione del Comune di Marsala ad intervenire senza ottenere riscontro. Adesso hanno deciso di rivolgersi ai legali delle due associazioni di tutela dei cittadini per mettere in atto ogni azione legale utile a far tornare fruibile quel tratto di spiaggia. “La questione - spiega l'avvocato Vincenzo Maltese - sarà verificare se tale recinzione sia legale o illegale e per far questo abbiamo bisogno di accedere agli atti del procedimento. Nel caso in cui dalla documentazione dovesse emergere che il passaggio è stato indebitamente sbarrato, allora saranno azionate tutte le tutele legali nelle sedi competenti nei confronti di chi ha materialmente recintato l'area che, peraltro, dovrebbe risultare essere demaniale. Attendiamo risposta dal Segretario generale del Comune di Trapani entro il termine previsto di trenta giorni".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie