Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 26 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Regionarie 5 Stelle, come diceva Bartali, “tutto sbagliato, tutto da rifare” - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

Politica
Palermo

Regionarie 5 Stelle, come diceva Bartali, “tutto sbagliato, tutto da rifare”

12 Settembre 2017 15:13, di Salvatore Morselli
Regionarie 5 Stelle, come diceva Bartali, “tutto sbagliato, tutto da rifare”
Politica
visite 411

Non vale, tutto da rifare. La votazione on line con cui il Movimento 5 Stelle ha scelto i candidati alle prossime elezioni regionali non sarebbe valida. Lo ha disposto con un provvedimento cautelare interlocutorio il giudice del Tribunale di Palermo Claudia Spiga che ha rinviato la causa al 18 settembre, Il magistrato ha accolto le richieste di Mauro Giulivi (compagno della deputata Chiara Di Benedetto, vicina al parlamentare Riccardo Nuti, sospeso per il caso firme false alle scorse elezioni comunali di Palermo e poi escluso dalle Regionarie). Nel provvedimento il giudice “dispone la sospensione dell’esecuzione delle determine di individuazione dei “candidati più votati” alla “regionarie” siciliane pubblicate sul sito internet del MoVimento 5 Stelle in data 4 e 9 luglio 2017” e” l’integrazione nel contraddittorio nei confronti dei soggetti indicati in dette ultime delibere come utilmente collocati per la candidatura alle elezioni regionali”. La prossima udienza, fissata per il 18 settembre, vedrà il giudice entrare nel merito e non è escluso che si debbano rifare le Regionarie. Il leader del M5S Di Maio, incurante del procedimento, ha dichiarato che «La campagna elettorale per Giancarlo Cancelleri presidente va avanti. Noi ce la metteremo tutta. Stateci vicini, perché sarà molto importante che anche tutte le persone di buona volontà di questa regione ce la mettano tutta per provare a cambiare”. Dal canto suo Beppe Grillo sul suo blog ha scritto : «Il MoVimento 5 Stelle in Sicilia ci sarà, non c’è nessun rischio caos. Il tribunale ha semplicemente accolto il ricorso di un iscritto che vuole essere in lista e, come misura cautelare, ha sospeso le regionarie. Ciò non toglie che il MoVimento 5 Stelle parteciperà alle elezioni, come previsto, e lo farà seguendo le decisioni che verranno prese dal tribunale».

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings