Trapani Oggi

Ricoverati al centro Ustioni del Civico di Palermo, i feriti dell'incendio - Trapani Oggi

Cronaca

Ricoverati al centro Ustioni del Civico di Palermo, i feriti dell'incendio

31 Marzo 2022 18:56, di Laura Spanò
visite 7127

Scoperta la causa

Sono stati ricoverati presso il reparto grandi ustioni del Civico di Palermo le tre persone: la signora Bartolomea Angileri Erice, e i figli Vito Salvatore e Pietro Erice, rimaste ferite nell’incendio sviluppatosi nella cucina della loro abitazione di via Giannitrapani nel Rione Cappucinelli.

Il trasferimento è stato disposto dai medici del pronto soccorso del Sant'Antonio Abate di Trapani considerate le gravi ustioni riportate dai tre, soprattutto dalla donna, che al momento della deflagrazione che l’ha investita si trovava ai fornelli, intenta a preparare il pranzo.

In quel momento con lei anche altri due figli. Una terza figlia, il padre, e due nipotini che stavano giocando nel piano rialzato per fortuna sono scampati all’incendio perché assenti al momento della deflagrazione.

Le fiamme sono partite da una veranda coperta adibita a cucina dell’appartamento. Quando i vigili del fuoco sono giunti sul posto,  l’abitazione era già stata interamente invasa da fumo. Le fiamme hanno avuto facile esca nella copertura del vano cucina realizzata con travi e doghe in legno, pannelli in pvc.

Le fiamme hanno poi aggredito anche mobili e pensili, suppellettili, elettrodomestici e masserizie. I Vigili del Fuoco hanno confermato che la deflagrazione è stata provocata da una fuga accidentale di gas metano. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Trapani, la Polizia e tecnici della Italgas, oltre ai soccorritori del 118 con due ambulanze.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie