Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 23 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Rientra alla "Giannettino" la bandiera dei Bersaglieri insignita della più alta onorificenza militare - Trapani Oggi

0 Commenti

7

0

0

0

2

Testo

Stampa

Video
Trapani

Rientra alla "Giannettino" la bandiera dei Bersaglieri insignita della più alta onorificenza militare

06 Novembre 2017 11:23, di Ornella Fulco
Rientra alla "Giannettino" la bandiera dei Bersaglieri insignita della più alta onorificenza militare
Video
visite 761

“Nel solco della più fulgida tradizione dei reparti bersaglieri dell’Esercito Italiano, il Reggimento dava reiterate prove di ammirevole coraggio, considerata perizia e grande senso di responsabilità, partecipando a numerose operazioni di supporto alla pace e soccorso umanitario sotto l’egida Nato e Onu. In particolare, nel corso della missione in Iraq, primi a essere schierati a presidio della diga di Mosul, obiettivo di rilevanza strategica, ai margini del confine del territorio controllato dal sedicente Stato islamico, i bersaglieri del 6°, all’insegna di un immutato spirito di sacrificio e di un’assoluta dedizione, fronteggiavano, in critiche condizioni tattiche e ambientali, le minacce alla sicurezza, con ardimento e sprezzo del pericolo, dando prova di audacia ed altissimo senso del dovere. Ammirevole esempio di unità che, erede di una specialità indissolubilmente legata ai momenti più importanti della storia della Nazione, dava lustro alla Forza Armata e all’Italia nel contesto internazionale”. Con questa motivazione, sabato scorso, 4 novembre, in occasione del "Giorno dell'Unità d'Italia e della "Giornata delle Forze Armate", il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha consegnato alla bandiera di guerra del 6° Reggimento Bersaglieri di Trapani la medaglia di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia. La cerimonia si è svolta a Roma, presso l'Altare della Patria. L'onorificenza, da oggi, è custodita all'interno della caserma "Giannettino", dove hanno sede i fanti piumati tanto apprezzati dalla città e dai suoi abitanti, e si va ad aggiungere alle quattro medaglie di bronzo e due medaglie d'oro al valor militare, alla medaglia d'argento al valore dell'Esercito e ad un'altra medaglia di Cavaliere dell'Ordine Militare d'Italia già conseguite nell'arco della storia del Reggimento. Nel corso della cerimonia di rientro della bandiera, svoltasi stamane alla presenza delle massime autorità cittadine, il colonnello Agostino Piccirillo, comandante del Reggimento, ha voluto esternare i "sentimenti di immensa gratitudine alla città, ai comuni della provincia di Trapani e alla Sicilia, casa accogliente e solidale delle migliaia di familiari dei nostri bersaglieri, i quali non si sono sentiti mai soli nei lunghi periodi di impiego" e a tutte le "Istituzioni militari, civili e religiose che, con estrema generosità, non hanno mai fatto mancare la loro vicinanza e ammirazione per quanto i bersaglieri del Sesto hanno saputo fare per la collettività internazionale”. "Grazie ai valori e all'attaccamento dei nostri bersaglieri - ha proseguito - siamo riusciti a compiere una missione difficile e delicata a favore della collettività internazionale e nazionale. Non ci siamo mai preoccupati delle condizioni in cui abbiamo operato con generosità". "Siete stati sul fronte della pace e per questo ti diciamo grazie - ha detto il vescovo Pietro Maria Fragnelli - e mi auguro che i risultati che avete ottenuto possano attecchire e dare frutti". "Una cerimonia importante e coinvolgente - ha commentato il commissario straordinario del Comune di Trapani Francesco Messineo - che ci ricorda l'eroismo e lo sprezzo del pericolo dei nostri bersaglieri. La città vi è grata - ha concluso - per aver compiuto un atto di grandissima civiltà, proteggere popolazioni in pericolo come quella dell'Iraq". "Quando i nostri fanti piumati sono partiti per l'Iraq - ha detto il prefetto Darco Pellos - la situazione in quei luoghi era critica. Mi piace sottolineare il grande legame tra il 6° Reggimento e questo territorio. Loro sono i migliori interpreti delle nostre migliori capacità e a loro va tutta la nostra ammirazione".

© Riproduzione riservata

https://www.facebook.com/Trapanioggi/videos/1510386485707661/
Altre Notizie
Change privacy settings