Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 21 Febbraio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Rifondazione Comunista: "Istituzioni interrompano rapporti con Scozzari" - Trapani Oggi

0 Commenti

4

2

2

1

2

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Rifondazione Comunista: "Istituzioni interrompano rapporti con Scozzari"

03 Giugno 2014 14:48, di Niki
Rifondazione Comunista: "Istituzioni interrompano rapporti con Scozzari"
Politica
visite 294

"Siamo dolenti di apprendere a mezzo stampa che, oltre alla discutibile gestione dei centri di accoglienza e di detenzione per migranti, ci sarebbe persino un rinviato a giudizio che continuerebbe ad ottenere concessioni per la gestione di queste strutture". La segnalazione arriva dal circolo "Mauro Rostagno" del Partito della Rifondazione Comunista di Trapani. "L´imprenditore in questione - scrive Francesco Bellina - il castelvetranese Giuseppe Scozzari, risulterebbe al centro di indagini per fatti riguardanti gli anni 2008-2011, correlati, appunto, ad alterazioni dei registri contabili delle strutture. Già in passato Rifondazione Comunista, grazie all’attenta cura dell’ex Segretario del Circolo di Trapani Vincenzo Morfino, aveva denunciato possibili zone d’ombra delle cooperative legate all’imprenditore Scozzari, eppure questo avrebbe continuato il suo “disegno criminoso” - come afferma la Procura di Gorizia - ottenendo altri appalti pubblici". Rifondazione Comunista chiede alle Istituzioni di interrompere "qualsiasi rapporto di lavoro che intercorre tra la gestione dei centri di accoglienza e Giuseppe Scozzari", auspica che la magistratura faccia definitivamente luce sui fatti imputatigli e "si interroga su come sia possibile che tale personaggio possa continuare a godere della fiducia politica di varie compagini e schieramenti, nonchè della Confcooperative, di cui è presidente".

© Riproduzione riservata

Commenti
Rifondazione Comunista: "Istituzioni interrompano rapporti con Scozzari"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings