Trapani Oggi

Rinviata a giudizio Vanda Grignani, lo scorso anno ha ucciso il convivente - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Rinviata a giudizio Vanda Grignani, lo scorso anno ha ucciso il convivente

27 Ottobre 2022 07:49, di Laura Spanò
visite 2072

Prima udienza il 12 dicembre prossimo in Corte d'Assise

E' stata rinviata a giudizio dal gup Massimo Corleo, Vanda Grignani, 36 anni, la donna che il 30 ottobre dello scorso anno uccise il convivente Cristian Favara, 45 anni. La Grignani dovrà comparire dinanzi la Corte di Assise di Trapani, il prossimo 12 dicembre. Il gup ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio firmata dal pm Eleonora Sciorella. Il Pm ha contestato il reato di omicidio, commesso, scrive il pm, sotto l’alterazione cagionata dall’assunzione di sostanze stupefacenti.

Fu quello un omicidio annunciato sulle pagine social. La donna infatti in un paio di post si sfogava il proprio malessere nei confronti del convivente, Cristian Favara. Pregiudicato e che al momento della morte era sottoposto a una misura cautelare per una condanna per omicidio colposo. La Grignani attese il rientro a casa del proprio convivente, e dopo una lite lo accoltellò, uccidendolo.

La Grignani, detenuta, è difesa dall’avvocato Gianluca Calafiore. Parte offesa sono i genitori del Favara, rappresentati dall’avv. Giuseppe De Luca.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie