Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 17 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Riparte il "prestito della speranza" della CEI - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

2

0

0

Testo

Stampa

Economia
Trapani

Riparte il "prestito della speranza" della CEI

27 Marzo 2015 10:18, di Ornella Fulco
Riparte il "prestito della speranza" della CEI
Economia
visite 391

Torna ad essere disponibile anche a Trapani il "prestito della speranza", la più importante esperienza di microcredito a sostegno delle famiglie in difficoltà attuato grazie all’impegno della Conferenza Episcopale italiana e delle Caritas diocesane. Si tratta della possibilità di ricevere un aiuto economico in quelle situazioni in cui la perdita del lavoro, una separazione, una malattia improvvisa rischiano d’ingigantire situazioni debitorie o di impedire la normale vita familiare ma anche la possibilità di accedere a mutui agevolati per aiutare o aprire nuove attività imprenditoriali. Il partner della Cei, che ha previsto un fondo di garanzia di 25 milioni proveniente dall'8x1000, è Intesa Sanpaolo che, per il biennio 2015-2016, attraverso Banca Prossima (la banca del gruppo dedicata al no profit laico e religioso) garantirà più credito a tassi molto contenuti a famiglie e persone in temporanea difficoltà, quadruplicando il fondo di garanzia della Cei che tocca quindi i 100 milioni. Il prestito della speranza avrà due forme: "credito sociale", destinato alle famiglie disagiate, con un prestito di importo massimo di 7.500 euro erogate in 6 rate bimensili di 1.250 euro ciascuna come forma di sostegno al reddito. E "credito fare impresa", rivolto a microimprese a bassa capitalizzazione o di nuova costituzione, con un prestito erogato in unica soluzione dell'importo massimo di 25mila euro. Particolare attenzione verrà rivolta ai soggetti under 40. Nel Trapanese, tra il 2011 e il 2013, grazie al prestito della Speranza, è stato sostenuto l’avvio di ben 46 attività. Per informazioni è possibile rivolgersi agli uffici della Caritas diocesana di Trapani in corso Vittorio Emanuele dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings