Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 16 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Ripartiamo con un fiore". FederFiori Confcommercio Palermo aderisce alla manifestazione nazionale - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità

"Ripartiamo con un fiore". FederFiori Confcommercio Palermo aderisce alla manifestazione nazionale

26 Giugno 2020 11:53, di Redazione
"Ripartiamo con un fiore". FederFiori Confcommercio Palermo aderisce alla manifestazione nazionale
Attualità
visite 449

Anche Federfiori Confcommercio Palermo parteciperà alla grande manifestazione che si svolgerà in contemporanea in tutta Italia per sottolineare l’importanza del settore del florovivaismo.Appuntamento domani e domenica, 27 e 28 giugno, alla Cala di Palermo dove verrà creata una speciale installazione floreale su una delle panchine davanti al mare. La manifestazione nazionale, che ha come titolo “Ripartiamo con un fiore”, è indetta da Coldiretti e Affi (Associazione Floricoltori e Fioristi italiani) e sarà supportata da Federfiori: è prevista anche l’interazione con i cittadini che potranno postare le fotografie più artistiche sulla pagina Facebook dell’Affi.
“Abbiamo l’orgoglio di mostrare le potenzialità dei nostri allestimenti e le capacità creative che ci sono universalmente riconosciute - spiega Gioacchino Vitale, presidente di Federfiori Confcommercio Palermo -. La manifestazione di Palermo rappresenterà tutta la Sicilia e vogliamo dare un forte significato simbolico alla nostra iniziativa con l’obiettivo di valorizzare il prodotto italiano. A Palermo, nello specifico, lavoreremo alla installazione con alcune specie di fiori tipicamente siciliani. La nostra categoria ha subito gravissimi contraccolpi economici a causa dell'emergenza sanitaria, milioni di fiori sono finiti al macero e le prospettive di ripartenza, per chi come noi vive anche di matrimoni e cerimonie in genere, non sono rosee per l’immediato futuro. Ma la vitalità, la capacità e la passione che contraddistinguono il lavoro dei nostri fioristi non verranno mai meno”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings