meteo Trapani 27.4°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 22 Settembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Rischio di infarto in aumento nei fumatori dei nuovi apparati alternativi alla sigaretta - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

2

0

Testo

Stampa

Hab
Salute
Alcamo

Rischio di infarto in aumento nei fumatori dei nuovi apparati alternativi alla sigaretta

24 Agosto 2018 12:29, di Eros Santoni
Rischio di infarto in aumento nei fumatori dei nuovi apparati alternativi alla sigaretta
Salute
visite 1302

Nuovi studi statunitensi “contro” la sigaretta elettronica allertano i consumatori mettendo in evidenza la poca differenza con le sigarette tradizionali L’alternativa delle sigarette elettroniche al tradizionale consumo di sigarette realizzate con i sistemi canonici, non costituiscono una garanzia per la salute dei fumatori.Sono molti gli studi che pongono attenzione sugli effetti dei vapori descritti dai produttori di "sigarette elettroniche" come assolutamente innocui e che stanno rivelando numerose criticità per la salute anche di questi apparati alternativi al tabagismo. Ad asserire questa ipotesi è una ricerca che è stata recentemente effettuata da ricercatori della Università della California a San Francisco, dove è stato monitorato l’effetto della «nicotina elettronica» nel quale si sono esaminate le risultanze dei dati su un campione di 70'000 persone. ll contemporaneo uso di E-cig e sigarette convenzionali sembrerebbe essere più pericoloso rispetto all'utilizzo di entrambi i prodotti assunti singolarmente e secondo questi studi si rileva che aumenterebbe il rischio di infarto di cinque volte rispetto alle persone non avvezze all'uso. Ad un campione di 69.452 persone è stato chiesto se avessero mai usato sigarette elettroniche o tradizionali e se avessero mai avuto un infarto. Tra i 35.352 consumatori ed ex consumatori di sigarette elettroniche, 333 (3,6%) ha avuto un attacco cardiaco, con la percentuale più alta (6%) tra coloro che utilizzavano e-cig o sigarette ogni giorno. Nell'analisi, circa il 66% di chi 'svapava' fumava anche tabacco. Per coloro che hanno usato entrambi i prodotti ogni giorno, le probabilità di avere avuto un attacco di cuore sono state 4,6 volte quelle di chi non aveva mai usato nessuno dei due. "La nota positiva è che "Il rischio di infarto inizia a diminuire immediatamente dopo aver smesso di fumare e i nostri risultati suggeriscono che lo stesso è vero quando smettono di usare le sigarette elettroniche", ha detto Stanton Glantz, direttore del Centro UCSF per la ricerca e l'educazione sul controllo del tabacco. Lo studio, pubblicato nell'American Journal of Preventive Medicine, è stato presentata alla conferenza sulla salute del cuore 2018 della Society for Research on Nicotine and Tobacco. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” ribadisce che è sempre bene ricordare alcuni principi di salute che appaiono banali ma che aiutano senz’altro a vivere meglio: fumare, così come avere un’alimentazione insalubre e uno stile di vita sedentario può contribuire ad occludere ed indurire la parete arteriosa, causando la condizione nota come arteriosclerosi. Altri rischi legati a questo problema sono l’angina e le malattie coronariche.

© Riproduzione riservata

Commenti
Rischio di infarto in aumento nei fumatori dei nuovi apparati alternativi alla sigaretta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie