Trapani Oggi

Risorse idriche per salvare gli oliveti di Campobello, Castelvetrano e Mazara - Trapani Oggi

Campobello di Mazara | Cronaca

Risorse idriche per salvare gli oliveti di Campobello, Castelvetrano e Mazara

09 Luglio 2024 17:29, di Redazione
visite 513

La richiesta parte dal deputato trapanese Dario Safina

“In un momento così delicato le aree olivicole del territorio trapanese hanno necessità di risorse idriche indispensabili per l'irrigazione. Gli oliveti rappresentano una risorsa fondamentale per l'economia locale e per la sopravvivenza delle nostre comunità agricole. Per questo chiedo che dalle riserve idriche o del lago Arancio o della diga Garcia vengano assegnate le necessarie quantità d’acqua per garantire l’irrigazione e sostenere così le attività agricole dei comuni di Campobello di Mazara, Castelvetrano e Mazara del Vallo”.

Così il deputato regionale trapanese del Partito Democratico Dario Safina che esprime forte preoccupazione per la situazione di emergenza idrica che sta colpendo i tre comuni del trapanese. Il commissario dell’emergenza idrica, Dario Caltabellotta, infatti, non ha ancora previsto le risorse necessarie a questi territori, lasciandoli in una situazione critica.

Safina ha sottolineato l'importanza di un'azione immediata: “Non possiamo permettere che venga messo a rischio un intero settore produttivo. È essenziale che il commissario Caltabellotta intervenga prontamente per distribuire equamente le risorse idriche disponibili, riconoscendo le esigenze specifiche di ogni territorio”.

Il deputato regionale invita tutte le autorità competenti a prendere atto della gravità della situazione e a collaborare per trovare una soluzione rapida ed efficace. “La nostra priorità deve essere quella di supportare gli agricoltori e salvaguardare le colture. Solo attraverso un intervento tempestivo e mirato potremo evitare danni irreparabili e garantire la continuità delle attività agricole nella nostra regione”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie