Trapani Oggi

Ristoratrice: "Chiudo per non fallire, impossibile pagare bollette di più di 5.000 euro". - Trapani Oggi

Italia

Ristoratrice: "Chiudo per non fallire, impossibile pagare bollette di più di 5.000 euro".

29 Gennaio 2022 04:54, di Redazione
visite 175

Ambra Berardini: impensabile questo epilogo, se possibile riapriremo a marzo.

Ambra Berardini , proprietaria del ristorante " Le Fiaccole" a Fossa, Comune ad una decina di chilometri da L'Aquila ha dovuto chiudere il 15 gennaio  perchè costretta dalle spese altissime: basta citare la bolletta dell'elettricità arrivata a 5.300 euro , rispetto ai poco più di 2.000 a cui è sempre stata abituata.Un epilogo amaro che non avrebbe mai potuto immaginare quasi trent'anni fa quando aprì per la prima volta l'attività creando occupazione eppure oggi è stata obbligata ad arrivare a questo punto.

Ha deciso che riaprirà a marzo il suo ristorante divenuto un punto di riferimento per banchetti e cerimonie. Il locale è abbastanza grande, i costi non sono più sostenibili : " Soprattutto perchè i clienti non ci sono oppure sono sempre troppo pochi. Tra quarantene, Green Pass e terrorismo psicologico la gente che circola è poca. A moltiplicarsi sono solo le disdette a cascata , da due anni non possiamo più contare sulle cerimonie, nostro punto di forza, che vengono sempre rimandate oppure mai programmate. Capisco i clienti, in questa situazione è impossibile fare dei piani".

Per la Berardini la chiusura è una mossa quasi obbligatoria in quanto costa meno : " Siamo stati obbligati e tra le altre cose la Cassa Integrazione per i dipendenti nel 2022 non è stata ancora prorogata. Fortunatamanete, se così possiamo dire, abbiamo solamente quattro persone che lavorano con noi, significa in ogni caso che dietro quelle quattro persone ci sono quattro famiglie, oltre alla mia. E non abbiamo altre entrate".

Almeno fino a marzo questa sarà la situazione, apriremo solo su eccezione magari per qualche banchetto su prenotazione. Non siamo nelle condizioni di poter fare progetti a lungo termine".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie