Trapani Oggi

Risultati elettorali: il sindaco chiede l'intervento delle autorità - Trapani Oggi

Perugia |

Risultati elettorali: il sindaco chiede l'intervento delle autorità

21 Giugno 2013 15:52, di Salvatore Morselli
visite 500

Il dato è macroscopico e stranizza che nessuno se ne fosse accorto. Avevamo visto bene noi quando, scorrendo i verbali delle operazioni elettorali del...

Il dato è macroscopico e stranizza che nessuno se ne fosse accorto. Avevamo visto bene noi quando, scorrendo i verbali delle operazioni elettorali delle elezioni comunali di Paceco ci eravamo accorti di un marchiano errore compiuto nella sezione quattro dove, a pagina 44, si era proceduto a scrivere le denominazioni delle liste accoppiandole in modo difforme da tutte le altre sezioni. Un dato errato che, a cascata, ha falsato i numeri finali di ben dieci delle dodici liste (dalla terza alla dodicesima). Ora il sindaco di Paceco Biagio Martorana è intervenuto ed ha inviato una lettera al Prefetto di Trapani,  alla Procura della Repubblica di Trapani ed alla Corte D’appello di Palermo denunciando “Presunte irregolarità in riferimento alle Elezioni comunali di Paceco del 9/10 giugno 2013”. Nella nota Martorana porta “a conoscenza che da un semplice riscontro dei verbali redatti dai Presidenti degli undici seggi e del verbale della Commissione mandamentale elettorale, nel comune di Paceco, 10 liste su 12 presentate alle recenti elezioni presentano risultati finali non veritieri. Specificatamente, il presunto errore (in rapporto all’accertando elemento soggettivo di chi lo ha perpetrato e che si deduce da semplici operazioni comparative), si materializza sotto il profilo delle refluenze finali con l’attribuzione di 141 voti alla lista “Basiricò Sindaco” nella 4 sezione in luogo dei 41 riportati. Difatti, scrive il sindaco di Paceco, da una semplice comparazione dei dati riportati nel verbale della quarta sezione e nel prospetto dei voti di lista validi in tutte le sezioni (da parte della Commissione mandamentale) la Lista Impegno per Paceco che nella stessa sezione (cfr registro 4 sezione) aveva riportato 141 voti e 206 preferenze complessive dei rispettivi candidati di entrambi i generi ne ha avuto attribuiti dalla Commissione solo 38. Ne discende che da detta indebita attribuzione in poi, a cascata ed in particolare in rapporto ad un ordine progressivo discendente, tutte le altre 8 liste a seguire nella stessa sezione hanno riportato un numero di voti diverso da quelli realmente espressi dagli elettori e le cui risultanze erroneamente sono state riportare nel verbale riassuntivo dell’Ufficio Centrale. Dal suesposto quadro è emerso che la lista “Basiricò Sindaco” ha finito per acquisire un seggio in più in seno al Consiglio Comunale in pregiudizio alla lista “Insieme per cambiare Paceco” mentre con riferimento alle altre liste, pur riportando le stesse per le ragioni suesposte voti totali diversi da quelli reali, non risultano, da un sommario esame, aver influito sulla modifica sostanziale del numero dei seggi assegnati . Per dare fiducia ai cittadini ed assicurarli di vivere in un Paese civile e democratico, conclude il sindaco Martorana, si invitano le autorità in oggetto, a far luce su quanto accaduto e adottare ogni provvedimento in via d’urgenza ritenuto opportuno; in esito a quanto rappresentato con riferimento alle recenti elezioni del Comune di Paceco”. Sin qui il sindaco, Intanto dovrebbe a breve essere ufficializzato il ricorso al Tar della signora Bellezza Lidia Giovanna, data per eletta in quanto terza della lista “Insieme per cambiare Paceco” e poi fuori a seguito della assegnazione del seggio alla lista "Basiricò Sindaco” dove scatterebbe il seggio a favore del candidato sindaco Gianni Basiricò che, sconfitto nella corsa alla carica di primo cittadino, entrerebbe in consiglio comunale (a pari merito con l’ingegnere Sebastiano Cammarata lo precede perché collocato nella posizione migliore della lista, quella di capolista), “ripescato” dalla commissione mandamentale.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie