Trapani Oggi

Ritorno della Foca Monaca, per la senatrice Orrù “evento eccezionale” - Trapani Oggi

#Bari | Cultura

Ritorno della Foca Monaca, per la senatrice Orrù “evento eccezionale”

18 Maggio 2013 11:32, di Niki Mazzara
visite 601

La senatrice Pamela Orrù ha partecipato alla conferenza stampa tenuta Roma, al Ministero dell’Ambiente, dal ministro Andrea Orlando assieme ai rappres...

La senatrice Pamela Orrù ha partecipato alla conferenza stampa tenuta Roma, al Ministero dell’Ambiente, dal ministro Andrea Orlando assieme ai rappresentanti dell’Ispra e dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi per ufficializzare i dati del monitoraggio sulla foca monaca, tornata nelle acque dell’arcipelago. “Il ritorno della foca monaca nelle acque dell’arcipelago delle Egadi, come documentato in maniera certa dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, è senza dubbio un evento eccezionale. Segna il successo delle strategie di tutela adottate dall’Italia e dal Ministero dell’Ambiente ed evidenzia la straordinaria importanza ambientale dell’arcipelago delle Egadi, sede della Riserva marina più grande d’Europa, gestita dal Comune di Favignana. Non è solo un evento importantissimo per la tutela dell’ambiente e delle specie rare, ma è anche una chiara rappresentazione di quanto può essere utile per il sistema paese una corretta politica di difesa e tutela del territorio. Si tratta, infatti, di uno straordinario elemento di richiamo, non solo per la comunità scientifica e gli addetti ai lavori, ma anche, e soprattutto, per tutta la filiera del turismo, che nelle isole minori e nelle coste italiane è senza dubbio il principale vettore di sviluppo economico. Questo perché la presenza della foca, come l’esistenza e l’ottimo funzionamento dell’Area marina protetta, certificano un ambiente naturale in straordinarie condizioni di conservazione, che, per questo, oltre che per la bellezza dei luoghi, è meta agognata di un numero sempre crescente di visitatori dalla vicina Sicilia, ma anche dal Nord Italia e da tutta Europa. In questo caso le strategie di tutela si stanno sposando verso la creazione di un modello di turismo sostenibile. Ci attiveremo perché la presenza della foca monaca alle Egadi diventi un valore aggiunto, un marchio di qualità del territorio, consentendo alle comunità locali di convivere in armonia con la foca monaca, puntando su un turismo responsabile e di qualità. La Riserva marina delle isole Egadi deve costituire un esempio per tutti. Dobbiamo riscoprire la capacità di promuovere i nostri territori, gioielli ineguagliabili da ogni punto di vista. Come membro della commissione Industria, turismo e attività cercherò di impegnarmi a fondo su questo tema nella consapevolezza che solo così l’Italia potrà riprendere il proprio cammino di ripresa». Redazione

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie